Pet sitter di fiducia: come assicurarsi che sia affidabile?

Non affidarti alla prima persona che trovi: se vuoi che il tuo cane o il tuo gatto stiano davvero bene in tua assenza, devi rivolgerti a esperti e professionisti che sanno quello che fanno. Ecco come decidere.
Sara Polotti 20 Agosto 2022

Se stai partendo per le vacanze e non hai ancora trovato un pet sitter o una pet sitter di fiducia, ti starai chiedendo non solo come trovarlo, ma anche come assicurarsi che sia davvero affidabile e serio. Fai bene: affidare la cura e la vita del proprio animale domestico a un'altra persona non è una passeggiata e non deve essere fatto a cuor leggero. Soprattutto se non conosci questa persona.

Ecco quindi una breve guida per approcciarti nella giusta maniera alla ricerca di un pet sitter di fiducia, prima di lasciargli il tuo cane o il tuo gatto per le vacanze.

Chiedi agli amici

Se hai amici che hanno cani o gatti e che già si affidano a un pet sitter, oppure veterinari e toelettatori di tua fiducia, non esitare a chiedere loro un consiglio: ti sapranno indicare le persone a cui si affidano, oppure ti daranno suggerimenti relativamente alle strutture che accolgono gli animali nella tua zona.

Le strutture

Se stai pensando di lasciare il tuo amico a quattro zampe in una struttura, e non a casa tua o di un pet sitter, leggi bene tutte le recensioni online, avendo cura di controllare non solo quelle sul sito ufficiale, ma anche sulle diverse piattaforme che offrono servizi per gli animali domestici. In questo modo ti farai un'idea della qualità dei servizi e del personale.

Ricorda che le pensioni per animali devono essere ufficiali e avere ricevuto il permesso dall'ASL e dal comune di residenza per poter ospitare cani, gatti e altri animali.

Le certificazioni

E a proposito di permessi: sia che tu stia pensando a una struttura, sia che ti voglia rivolgere a un pet sitter privato, puoi chiedere le certificazioni e le referenze. Se non ce ne sono, puoi affidarti ad altri fattori per prendere la tua decisione, ma se queste persone hanno certificati relativi a corsi, aggiornamenti e scuole accreditate è un punto a loro favore. Non ci si può, infatti, improvvisare pet sitter.

Le app

Ormai sono diverse le app e le piattaforme che raggruppano i pet sitter. Sono molto comode, perché ti permettono di scegliere tra i professionisti vicini a te e spesso presentano recensioni e valutazioni degli altri proprietari di cani e gatti.

L'incontro di persona

Non sottovalutare le tue impressioni: prima di affidare la cura del tuo cane o gatto al pet sitter, cerca di organizzare un incontro dal vivo per fare le domande che ritieni più importanti e per capire se questa persona ti ispira fiducia oppure non ti convince.

Le giuste domande

Quando stai scremando i pet sitter, cerca di porre loro domande utili e strategiche. Prima di tutto: si prenderà cura solo del tuo cane o gatto oppure anche di altri animali? Quante volte potrà visitarlo (se avete concordato le visite a domicilio)? Quante volte lo porterà fuori? Chi è il veterinario di fiducia? Ha delle referenze? Qual è la sua esperienza?

A questo punto, potrai farti un'idea più precisa e prendere una decisione basandoti su elementi più concreti.