Raccolta differenziata: i bicchieri rotti non vanno buttati dove credi!

No, i bicchieri rotti non vanno nel vetro: si tratta di un materiale non riciclabile insieme agli altri oggetti di vetro e va quindi raccolto in maniera diversa. Ecco le regole!
Sara Polotti 24 Maggio 2021

Viene scontato pensare che i bicchieri rotti, essendo in vetro, vadano buttati nel bidone del vetro. Ma non è sempre così! Il vetro rotto dei bicchieri, infatti, va smaltito diversamente. Fai attenzione, quindi, e non solo a non tagliarti con il taglientissimo vetro rotto: anche la differenziata deve essere fatta con cura e cautela.

Ecco quindi dove buttare i bicchieri di vetro rotti.

Bidone nel vetro: cosa buttare

Nel bidone del vetro (che in alcuni Comuni viene raccolto con il metallo e in altri con la plastica) possono essere gettati i vasetti di vetro, i flaconi (ma non quelli dei medicinali) e le bottiglie di vetro. I bicchieri? I bicchieri di vetro no, ecco perché.

Dove si gettano i bicchieri rotti

Il vetro che possiamo riciclare è solo quello su cui è riportata la sigla VE o su cui troviamo il simbolo del triangolo del riciclo (con i numeri 70, 71 e 72). Tutto il resto è considerato vetro  non riciclabile. Quello dei bicchieri in vetro da cucina, quindi, non è vetro riciclabile, poiché probabilmente è composto da vetro mescolato con altri materiali non riciclabili.

Rotti o integri, quindi, non buttarli nel vetro, ma gettali nel sacco di rifiuti secchi indifferenziati (facendo attenzione a non tagliarti).

I materiali che non vanno raccolti con il vetro

Non sono solo i bicchieri rotti a non poter essere gettati nel bidone del vetro. I bicchieri non rotti vanno, come quelli rotti, nell'indifferenziata, così come i vetri delle finestre, i piatti di porcellana e le lampadine.