Ricicla la carta realizzando i segnalibri-animale per gli angoli delle pagine: sono belli e sostenibili!

Unisci l’arte dell’origami con la filosofia del riciclo per realizzare questi piccoli segnalibri fai da te a forma di animale per proteggere le pagine dei tuoi libri preferiti.
Sara Polotti 24 Settembre 2022

C'è chi piega gli angoli delle pagine facendo le famose "orecchie" e chi invece inorridisce vedendole! Se fai parte della seconda categoria, questo lavoretto creativo di riciclo fa per te, perché potrai creare tutti i segnalibri che vorrai semplicemente riciclando e piegando della carta.

Come? Segui questi passaggi, anche con i bimbi e le bimbe che potranno usarli sui loro libri e sui testi scolastici, per creare degli animali-segnalibro origami per non rovinare gli angoli delle pagine.

Occorrente

  • Un quadrato di carta da riciclare (circa 15×15)
  • Pennarelli
  • Nastro biadesivo

Procedimento

  1. Piega il quadrato a metà lungo la diagonale.
  2. Aprilo e piega anche la seconda diagonale.
  3. Riapri e piega il triangolino inferiore verso il centro delle diagonali.
  4. Piega ancora a metà verso l'alto.
  5. Piega ora la punta inferiore destra verso l'alto (in modo che la linea laterale corrisponda con la piega centrale) e fai lo stesso con la piega inferiore sinistra.
  6. Piega quindi verso il basso le due punte superiori della parte anteriore dell'origami.
  7. Piegale ora come se fossero due orecchie oblique e inserisci verso la tasca interna la piega centrale, come nel video.
  8. Decora con altra carta incollando i dettagli con il nastro biadesivo e decora con i pennarelli.
  9. Infila sugli angoli delle pagine come segnalibro.