Semplici abitudini per una vita senza plastica: 6 consigli pratici

Alcuni suggerimenti pratici (e semplicissimi) per ridurre l’uso della plastica nella vita quotidiana, con l’obiettivo di vivere davvero una quotidianità sostenibile.
Sara Polotti 5 Giugno 2023

La plastica ha invaso ogni aspetto della vita quotidiana, diventando una delle principali minacce per l'ambiente. La sua produzione è infatti altamente inquinante, così come il suo smaltimento quando non viene riciclata. Che fare, quindi?

Ridurre l'uso della plastica è diventato cruciale per contrastare l'inquinamento e proteggere il nostro pianeta. Tuttavia, spesso si pensa che vivere senza plastica significhi dover spendere di più. In realtà non è necessariamente così: vivere una vita plastic-free può essere conveniente e pure comodo.

Con piccoli cambiamenti nelle  abitudini quotidiane, è possibile fare la differenza.

La borraccia

Scegli una borraccia in acciaio inossidabile o vetro e porta sempre con te la tua bevanda preferita. In questo modo, puoi evitare l'uso di bottigliette di plastica monouso, ricordandoti allo stesso tempo di bere con regolarità.

Le saponette

I prodotti per la cura personale come sapone, shampoo e bagnoschiuma spesso vengono venduti in flaconi di plastica. Opta invece per saponette solide, che riducono i rifiuti di plastica e sono altrettanto efficaci. Attenzione però che la confezione sia in carta!

I vasetti

Dopo aver consumato marmellate, salse o conserve, lava accuratamente i vasetti di vetro e riutilizzali per l'acquisto di alimenti sfusi come cereali, legumi o spezie, oppure per tenerli bene in ordine in dispensa. In questo modo, ridurrai l'uso di contenitori di plastica.

La coppetta

La coppetta mestruale è un'alternativa sostenibile e a basso impatto ambientale rispetto ai tradizionali prodotti usa e getta per l'igiene femminile. Riduce l'uso di assorbenti monouso e aiuta a prevenire lo spreco di plastica (quella degli involucri).

Alcune persone, tuttavia, non la sopportano. Fortunatamente esistono anche gli slip mestruali. In entrambi i casi con un piccolo investimento si riduce la plastica, ma anche gli sprechi di denaro sul lungo periodo.

Gli imballaggi

In generale, fai attenzione quando fai compere: cerca di acquistare prodotti sfusi o in confezioni riciclabili anziché in plastica monouso (per esempio l'insalata, la frutta o la frutta secca). Porta sempre con te borse riutilizzabili per fare la spesa e riduci l'uso di sacchetti di plastica.

I detergenti

Finalmente sono sempre di più le aziende di prodotti per la pulizia della casa che offrono la possibilità di acquistare solo le pastiglie ricaricabili. Tu dovrai solo riciclare un flacone spray, versare acqua e mescolare poi la pastiglia ottenendo il prodotto che ti serve.