Si possono rinforzare le difese immunitarie nei bambini?

In alcuni periodi, soprattutto durante i mesi invernali, ti sembrerà che tuo figlio sia sempre malato. Ma come mai accade? E soprattutto, si può fare qualcosa per prevenirlo?
Dott. Albert Kasongo Medico vaccinologo
15 Marzo 2022 * ultima modifica il 15/03/2022

Un problema che affligge molte famiglie con bimbi piccoli è legato alle infezioni ricorrenti che si presentano soprattutto in periodo scolastico. Spesso, quindi, ci si domanda se possano esistere soluzioni efficaci che possano aiutare il sistema immunitario dei bambini a rinforzarsi.

C’è da fare innanzitutto una precisazione importante: le infezioni ricorrenti di questo periodo sono assolutamente normali (a meno che non vi siano condizioni patologiche note alla base). Il sistema immunitario dei bambini è in continua evoluzione e crescita ed è fisiologico che in questa fase si possa essere più cagionevoli.

Perciò la domanda che ci si pone è: esistono metodi per rinforzare le difese immunitarie nei bambini? La risposta è sì.

Come rinforzare le difese immunitarie nei bambini

Vediamoli insieme:

  • Innanzitutto si può cominciare dall’allattamento. Il colostro è un valido alimento per cominciare a dare forza e sostegno al sistema immunitario perché contiene proteine, vitamine, anticorpi e altre sostanze utili.
  • Vitamina C e vitamina D sono essenziali per la prevenzione delle infezioni. C’è da sottolineare il fatto che è sempre necessario ricorrere alla consulenza di un medico poiché eventuali sovradosaggi potrebbero causare intossicazioni portando all’effetto opposto a quello desiderato.
  • Immunomodulanti: stimolano l’immunità innata a intervenire in caso d’infezioni. Solitamente vengono prescritti ciclicamente ma è importante ricordare che non rappresentano una barriera sicura ed efficace. Sono di supporto a una risposta e, sicuramente, favoriscono una miglior difesa, ma non sono terapeutici.
  • Probiotici: aiutano a prevenire le infezioni intestinali.
  • Stile di vita: assieme a ciò che abbiamo citato possiamo aggiungere uno stile di vita sano e regolare, dall’alimentazione alle abitudini, che favorisce un equilibrio generale, utile a far crescere soggetti sani e in salute.
Laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari, ha maturato esperienza in numerosi ambiti collaborando con diverse altro…
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.