Il significato del tulipano, simbolo di un amore vero, puro e disinteressato

Altro che rose rosse. Il vero simbolo dell’amore, quello onesto, vero e disinteressato, è il tulipano. Quel fiore bulboso simbolo dell’Olanda, che sta iniziando a diffondersi molto anche in Italia, se regalato a qualcuno potrebbe portare con sé un significato da non sottovalutare.
Sara Del Dot 19 Giugno 2019

Colorati, vivaci, decisi. Quando li vedi sbocciare significa che finalmente è arrivata la primavera e le loro distese sgargianti fanno venire voglia di gettarcisi in mezzo. Tra i primi a comparire, a volte prima ancora che si concluda la stagione invernale, il tulipano è un fiore ricco di carattere (oltre che di una discreta varietà di tinte), ma in pochi ne conoscono la storia e il reale significato.

Infatti, questa specie floreale bulbosa ha origini persiane e il suo nome deriva dal termine “tulbend”, che identifica il turbante indossato dai turchi. Probabilmente ha preso questo nome dalla forma che ricorda il copricapo arabo. Se oggi pensi al tulipano, però, è probabile che la tua mente non vada a Istanbul, ma si diriga piuttosto in Olanda, dove è stato importato secoli fa e di cui è diventato ormai fiore simbolo, grazie alle immagini incredibili delle distese colorate sovrastate da enormi mulini a vento. Ma questo fiore è amatissimo anche altrove, tant’è che anche in Italia hanno iniziato ad aprire campi interamente dedicati ai tulipani, luoghi frequentatissimi a primavera in cui è possibile ammirare queste specie ma anche portarsene a casa qualche esemplare.

Complice la sua forma semplice ma dalla linea decisa, dei suoi colori accesi e dell’impatto visivo che regala a chiunque abbia la fortuna di ammirarlo, il tulipano si attesta quindi come uno dei fiori più belli e più amati. E il suo significato non è da meno, sebbene forse sia poco conosciuto.

Se alla persona amata hai sempre regalato delle rose, infatti, hai sempre sbagliato. O meglio, hai sempre consegnato un simbolo di amore passionale, travolgente eppure imperfetto, a volte tossico. Se ciò che desideri comunicare è un sentimento vero, puro, disinteressato, un amore intaccabile di quelli che non si vedono da tante parti, è sul tulipano che ti devi orientare.

Questo fiore infatti rappresenta l’amore perfetto, totale, ma comprende anche il significato di fama e di vita eterna, proprio come il sentimento di cui è portatore.

Secondo le leggende che lo accompagnano da secoli, infatti, il tulipano è sempre stato associato all’amore, a partire dalla prima leggenda in cui si narra che nacque proprio dalle gocce di sangue sgorgate dal corpo di un giovane che si era suicidato per una delusione amorosa. Insomma, niente parole al vento. Quello del tulipano è un amore che si esprime con i fatti, con decisione, la stessa decisione che caratterizza la sua solida corolla.

Come molti altri fiori, però, anche il tulipano può cambiare, e con esso cambiano anche i significati che porta con sé. Infatti, in un campo di tulipani puoi imbatterti in varie versioni cromatiche, dal rosso, al giallo, al rosa, allo striato. Tutti con una propria simbologia. Ad esempio, regalare un tulipano rosso significa dichiarare un amore eterno e perfetto, senza imprecisioni né cedimenti; quello giallo racchiude invece il concetto di solarità, spensieratezza, calore, in un’accezione più leggera e serena ma sempre estremamente positiva; un tulipano rosa andrebbe regalato a qualcuno per cui si prova un sentimento più contenuto ma comunque stabile, forte, un affetto indissolubile.

Insomma, un fiore profondo, carico, deciso, attraverso il quale puoi comunicare tante cose belle e importanti. Per questo, pensaci bene prima di regalarne uno e dedicalo a qualcuno di veramente speciale per te.