Sui Pirenei è nato un cucciolo di lince euroasiatica: è il primo caso dopo più di 100 anni

Non ne nasceva uno da oltre 100 anni e l’ultimo avvistamento era stato negli anni ’30 del Novecento. La lice euroasiatica era ormai una specie data per estinta. Invece, è nata una nuova speranza, più precisamente un cucciolo venuto al mondo a fine dello scorso maggio.
Sara Del Dot 12 agosto 2019

È maschio, pesa circa un chilo ed è un simbolo di speranza per tutta la sua specie. Era trascorso più di un secolo dall’ultima nascita di un esemplare di lince euroasiatica, ma la natura ha deciso di stupirci ancora. Alla fine dello scorso maggio è infatti venuto (inaspettatamente) alla luce un nuovo cucciolo all’interno del centro di recupero Fauna MònNatura, sui Pirenei della Catalogna.

Lo annunciato in un comunicato stampa diffuso il 6 agosto 2019 la Fundaciò Catalunya La Pedrera, centro di educazione e salvaguardia ambientale.

Molto diffusa in Europa e in Asia centrale, a inizio XX secolo ha rischiato l’estinzione per poi essere reintrodotta sul territorio. L’ultimo avvistamento risale agli anni ’30. La nuova nascita di questo piccolo felino, però, rappresenta la speranza di questa specie di tornare a popolare i suoi territori.