The Sustainable City, la città a impatto zero sorta nel deserto di Dubai

Il centro urbano è stato concepito dallo studio Diamond Developers che comprende architetti ed ingegneri specializzati nello sviluppo di soluzioni ecosostenibili. L’energia elettrica che alimenta le case e tutti gli altri servizi è ottenuta solo ed esclusivamente da fonti rinnovabili, come il solare.
Federico Turrisi 9 agosto 2019

Quale aggettivo useresti per descrivere la città del futuro? La risposta è eco-sostenibile, come suggeriscono gli architetti e gli ingegneri civili dello studio Diamond Developers che hanno creato, a 25 chilometri da Dubai (dove prima c'era solo il deserto), la prima città al mondo a impatto zero.

Il progetto per ora conta 500 villette e 89 appartamenti, tutti autosufficienti al 100% dal punto di vista energetico. Più di 40 mila pannelli solari sono distribuiti su case, parcheggi e centri commerciali. La linea di trasporti è alimentata a energia elettrica, ricavata ovviamente solo da fonti rinnovabili, e la rete di piste ciclabili è tra le più sviluppate al mondo.