Un fumetto per salvare le specie in via di estinzione: ecco il progetto “Rewriting Extinction” che coinvolge anche varie star

Si tratta di una campagna di 12 mesi per sensibilizzare l’opinione pubblica sui principali temi ambientali e raccogliere almeno un milione di sterline da destinare a sette progetti di conservazione della natura. Vi hanno aderito già diversi personaggi della musica e dello spettacolo del calibro di Peter Gabriel, Cara Delevingne e Ricky.
Federico Turrisi 27 Settembre 2021

I fumetti come strumento per coinvolgere un pubblico più ampio possibile e trasmettere un messaggio importante: il nostro pianeta è in pericolo, è il momento di agire contro i cambiamenti climatici e la crisi della biodiversità. È questa l'idea che ha spinto Paul Goodenough, scrittore e produttore televisivo britannico, a lanciare lo scorso giugno la campagna globale "Rewriting Extinction".

L'obiettivo è quello di pubblicare in 12 mesi una serie di fumetti che hanno come protagonisti degli animali a rischio di estinzione e riuscire a raccogliere un milione di sterline per finanziare sette progetti di tutela ambientale e di conservazione della natura gestiti da organizzazioni come Greenpeace, Wwf, Born Free, Wildlife Trusts e Rewilding Europe. Ogni settimana una storia viene pubblicata sui canali social di Rewriting Extinction e gli utenti hanno la possibilità di scegliere a quale progetto devolvere i loro soldi. I fumetti hanno già avuto oltre 75 milioni di visualizzazioni e sono tradotti in più lingue.

In poco più di tre mesi Rewriting Extinction è riuscito a riunire più di 300 collaboratori. Oltre a disegnatori, scrittori e attivisti (tra cui la famosa etologa Jane Goodall), hanno aderito alla campagna anche diverse figure di spicco del mondo della cultura e dello spettacolo, come il cantante Peter Gabriel e l'attrice e top model Cara Delevingne. L'ultimo vip in ordine di tempo a entrare a far parte del progetto è stato Ricky Gervais, comico, attore, regista e sceneggiatore, che ha contribuito (insieme all'artista Rob Steen) alla stesura di un fumetto in cui viene condannata la corrida.

I prossimi passi di Rewritng Extinction? Tra i piani del fondatore Goodenough c'è quello di pubblicare un'antologia di fumetti, intitolata The Most Important Comic Book on Earth (tradotto, "il più importante libro di fumetti sulla Terra") pochi giorni prima che abbia inizio la Cop26 di Glasgow, il cruciale appuntamento sul clima su cui saranno puntati gli occhi del mondo.