Un murales per riciclare i tappi delle bottiglie: puoi realizzarlo nel tuo cortile

I tappi di plastica sono estremamente inquinanti: invece di buttarli (ma sempre nel bidone della differenziata!) recuperali e dona loro una nuova vita creativa e artistica. Ad esempio realizzando un murales in cortile. Ecco come!
Sara Polotti 10 Settembre 2021

Hai visto che meraviglia? Questo murales realizzato con i tappi in plastica recuperati dalle bottiglie è un'idea incredibile per riciclarli evitando di buttarli e di creare nuovi rifiuti. Raccoglili in un contenitore e quando ne avrai abbastanza pensa ad un disegno: potrai realizzarlo in cortile o giardino attraverso questa tecnica fai da te di riciclo creativo.

Ecco ciò che ti servirà e come realizzare il murales riciclato passaggio per passaggio.

Occorrente

  • Una staccionata oppure una lastra di legno di recupero
  • Chiodi Fisher e trapano
  • Tantissimi tappi da riciclare
  • Avvitatore
  • Viti

Procedimento

  1. Dividi tutti i tappi per colore: sarà tutto più semplice.
  2. Sistema la lastra di recupero appoggiandola ad una parete e fissandola con i Fisher aiutandoti con il trapano, oppure scegli il punto della staccionata in cui realizzerai l'opera d'arte.
  3. Scegli la disposizione dei tappi (puoi disegnare la trama o il soggetto che preferisci), quindi comincia a sistemarli visivamente sul legno.
  4. Prendi il primo tappo e aiutandoti con l'avvitatore e una vite fissalo al legno.
  5. Procedi così con tutti i tappi fino a che non avrai terminato il murales.