Un vecchio asciugamano diventa un morbido tappeto-treccia per il bagno: ecco come

Invece di buttare gli asciugamani nel bidone dei tessuti da riciclare, conservali per realizzare con le tue mani un sofficissimo tappeto per il bagno: è semplice e bellissimo!
Sara Polotti 20 Giugno 2022

Quando un asciugamano non assorbe più al meglio l'umidità, quando risulta troppo ruvido o quando è eccessivamente infeltrito, è giusto cambiarlo. Ma senza buttarlo: il tessuto è comunque una risorsa preziosa, anche per i lavori di casa. Da alcuni vecchi salviettoni, per esempio, potrai ricavare un nuovo tappeto tondo e intrecciato per il bagno. In pochissimi passaggi e senza macchina da cucire!

Un progetto di riciclo creativo DIY per dare nuova vita agli asciugamani davvero semplice e intelligente: ecco tutti i passaggi.

Occorrente

  • Alcuni vecchi asciugamani da riciclare (più sono, più grande sarà il tappeto)
  • Forbici per tessuto
  • Spilli
  • Ago e filo

Procedimento

  1. Prendi gli asciugamani e tagliali in tante strisce verticali, della larghezza di non più di 8-10 centimetri
  2. Taglia anche l'orlo più rigido.
  3. Scegli tre strisce (dello stesso colore oppure di tre colori differenti) e fissale tra loro con uno spillo per tenerle ben ferme, prendendole per l'estremità superiore.
  4. Con ago e filo, cucile tra loro.
  5. Piega su se stessa la prima striscia e cuci lungo tutto il corpo, ottenendo così un salsicciotto di tessuto.
  6. Fai lo stesso con le altre due.
  7. Intreccia ora come se fosse una classica treccia con tre ciocche.
  8. Una volta terminata la prima treccia, fanne una seconda con altre strisce del vecchio asciugamano e uniscile con ago e filo, proseguendo con l'intreccio fino a che non avrai ottenuto la lunghezza che desideri.
  9. Alla fine, cuci l'ultima estremità facendo orlo con ago e filo.
  10. Avvolgi la treccia a spirale.
  11. Fissa qua e là la spirale con ago e filo.