Usare lo smog per creare mattoni e piastrelle: l’idea di una start up indiana

Arriva dalla start-up indiana Carbon craft desing questa innovativa tecnica di eco-design, che permette di realizzare una mattonella a partire dalle emissioni di carbonio.
Gianluca Cedolin 23 luglio 2020

Una start-up indiana, in collaborazione con un'azienda di Boston, ha ideato una tecnologia che trasforma le emissioni di carbonio in piastrelle, utili sia per costruire degli elementi di un palazzo ma addirittura anche per tirar su un intero edificio. Non stupisce che arrivi dall'India, dove ci sono le città con l'aria più inquinata al mondo, una soluzione creativa al problema dello smog, un mix di artigianato (sono tutte fatte a mano le mattonelle, come vedremo), design e tecnologia all'avanguardia applicati al mondo della sostenibilità. Ogni mattonella equivale a un giorno di aria pulita per una persona.

La formula delle piastrelle

Dopo tre anni di studi, la start-up Carbon craft design, fondata dall'architetto Tejas Sidnal, ha trovato la formula per sviluppare una mattonella a partire dallo smog catturato, rielaborando una tecnica di lavorazione vecchia 200 anni. Disponibile in sei colori (una scala dal bianco al nero, con quattro grigi), è formata da marmo in polvere e in trucioli e dalle emissioni di carbonio, catturate grazie al dispositivo dell'azienda americana Graviky Labs, fondata dal ricercatore del Mit Media Lab Anirud Sharma insieme a tre colleghi.

Immagazzinare il carbonio

L'invenzione di Sharma e colleghi si chiama Kaalink e consiste in un piccolo dispositivo (a forma di barattolo) da infilare nel tubo di scappamento di un'auto. Questo filtra il 95% del particolato prodotto da un veicolo a motore, dicono da Graviky Labs, che dal 2015 sono riusciti a catturare oltre un miliardo e mezzo di microgrammi di particolato. L'azienda poi, nello specifico, ha utilizzato le emissioni raccolte per creare un inchiostro chiamato Air Ink, diventato il loro marchio di fabbrica. Ora è arrivata la Carbon craft desing, che ha sfruttato la tecnica per creare piastrelle.

I benefici della mattonella

Con ogni carbon tile creata dalla start-up indiana si puliscono 30mila litri d'aria, e a questo va aggiunto che la creazione di una mattonella richiede circa un cinquantesimo dell'energia impiegata per elaborare una normale mattonella. Come detto, ogni mattonella equivale circa a un giorno di aria pulita per una persona, e un articolo di The Better India di fine aprile scriveva che l'azienda avesse già preso accordi per fornire circa 4mila piastrelle per tre diversi ordini.