10 rimedi naturali per i tuoi capelli sfibrati

I capelli sfibrati possono essere il risultato di colorazioni aggressive, dell’uso della piastra rovente, ma anche di poca cura durante le vacanze estive. Che cosa puoi fare? Sicuramente dovresti tagliare le punte e poi puoi usare uno dei rimedi naturali che trovi qui per nutrirli, idratarli e ristrutturarli.
Valentina Rorato 24 Settembre 2021

I capelli sfibrati sono capelli spesso danneggiati e secchi. Tendono a essere fragili e quindi a spezzarsi con molta facilità e a cadere con una frequenza maggiore. Sei preoccupato? Non è una situazione allarmante e difficilmente questa strada porta alla calvizie, ma ciò non toglie che puoi fare molto per renderli più forti e sani. Prima di tutto devi fare attenzione ad alcune abitudini, come lavare i capelli troppo spesso, la sovraesposizione al sole, l’uso di prodotti per lo styling, il contatto con acqua clorata e fumo. Sono tutte cose che contribuiscono a rendere i capelli frustrati. Ecco, quindi, alcuni rimedi naturali che doneranno nuova vita alle tue chiome.

Impacco di olio caldo

Scalda mezzo bicchiere d'olio d'oliva, facendo attenzione a non farlo bollire o friggere. Massaggia questo olio sui capelli e coprili con una cuffia da doccia. Lascia riposare l'olio per almeno 45 minuti in modo che l'umidità possa accumularsi. Successivamente, shampoo e risciacquo. Oltre all'olio d'oliva, si possono usare anche olio di cocco, mandorle e mais per buoni risultati.

Maschera olio e yogurt

La combinazione di yogurt e olio è un trattamento molto efficace per i tuoi capelli secchi. Mescola mezza tazza di yogurt (circa 70 grammi) con due cucchiai di olio d'oliva e sei cucchiai di un olio essenziale (a tua scelta). Questa miscela deve essere applicata sui capelli lavati. Tieni in posa per 15-20 minuti. Successivamente, risciacqua con acqua tiepida.

Impacco di avocado

L'avocado è ricco di vitamina A ed E, minerali e grassi saturi. Tutti questi nutrienti fanno bene ai capelli secchi e li rendono forti e idratati. Schiaccia un avocado sbucciato e mescolalo con un uovo. Applica questa crema sui capelli e lasciala agire per 20 minuti. Dopodiché, lavali più volte.

Banana

Le banane sono ricche di umidità e potassio, due componenti ideali per la cura dei capelli secchi. Può infatti prevenire le doppie punte, ammorbidirli e migliorare l'elasticità delle tue chiome. Schiaccia una banana matura. Applicala dalle radici alle punte. Lasciala agire per un'ora e poi lava i capelli con acqua tiepida.

Massaggio con il burro

Prova questo rimedio casalingo se vuoi un trattamento d’urto: applica sui capelli secchi e fragili con una piccola quantità di burro per nutrirli. Massaggialo sui capelli asciutti, quindi coprili con una cuffia da doccia per circa mezz'ora. Fai lo shampoo come al solito e risciacqua tutto il burro.

Lava i capelli con il tè

Oltre a dare sollievo dal raffreddore e dalla tosse, il può anche far brillare i capelli. Ma ricorda, il colore del tè può cambiare anche il colore dei tuoi capelli. Quindi con quelli biondi usa il tè bianco o verde (anche la camomilla va bene), mentre il tè nero è ottimo per le rosse e le more.

Risciacquo sigillante

Se sei un nuotatore, i prodotti chimici nella piscina e gli elementi aggressivi nell'acqua di mare possono rendere fragili i tuoi capelli. Quindi, prima di una nuotata, proteggi i tuoi capelli con questo risciacquo fatto in casa facile e veloce. Basta mescolare 100 ml sidro di mele diluito con 150 ml di acqua. Prosegui con un balsamo idratante a tua scelta.

Aggiungi l'uovo al tuo shampoo

Prendi un uovo, rompilo in una ciotola e mescolalo con un po' di shampoo. Applica questo composto direttamente sui capelli asciutti per cinque minuti e risciacqua bene. Ciò migliorerà il contenuto proteico dei tuoi capelli.

Assumi più omega-3 e antiossidanti

Una dieta ricca di acidi grassi omega-3, come l'acido gamma-linolenico, è ottima per mantenere i capelli idratati. Un modo semplice per aggiungere omega-3 alla tua alimentazione è assumere capsule di olio di semi di lino, olio di borragine o olio di enotera su base giornaliera. Puoi consumare capsule da 250 mg di uno qualsiasi di questi oli da una a tre volte al giorno. Altrimenti mangia più salmone, tonno fresco, ostriche, halibut, yogurt, uova, ma anche pomodori, noci, broccoli, mirtilli, fagioli e pane e pasta arricchiti di omega-3.

Maschera all'aceto di mele e olio di oliva

Per ridare vita ai tuoi capelli danneggiati, unisci 3 albumi d'uovo, 2 cucchiai di olio d'oliva e 1 cucchiaino di aceto di mele. Strofina questa miscela sui capelli e indossa una cuffia per la doccia. Lavali dopo circa mezz'ora.