A Varigotti in Liguria la legna della mareggiata prende vita: animali artistici spuntano sulla spiaggia

Cosa fare con la legna che giunge dalla spiaggia? A Varigotti, in provincia di Savona, l’artista Gerry ha voluto creare delle opere d’arte con il materiale giunto sul litorale ligure dopo una terribile mareggiata. E così, tra le tante meraviglie che la Liguria può offrire, anche il piccolo Comune è riuscito a fa parlare di sé. E lo ha fatto nel modo migliore, sapendo riutilizzare del legno che sarebbe finito in discarica.
Francesco Li Volti 22 Ottobre 2020

Chi l'ha detto che la legna che arriva dal mare in tempesta, sia semplice materiale di scarto? Se ti trovi in Liguria, a Varigotti, in provincia di Savona, prenditi almeno un'oretta per visitare il fantastico litorale del piccolo Comune. Come mai? Quello che potresti vedere potrebbe emozionarti, perché sulla spiaggia sono state installate delle vere e proprie opere d'arte.

Ma non troverai i Bronzi di Riace, né l'ultimo quadro di Monet. Ci sono delle sculture in legno raffiguranti animali che, magicamente, hanno preso vita, grazie all'artista Gerry (Gerolamo Bottino). Perché arte significa anche saper riutilizzare. Significa creare dal nulla, credere in quello che la tua mente vede oltre la realtà. Sarà stato questo quello che Gerry ha visto, quando si è accorto dei pezzi di legno, squallidamente arrivati sulla spiaggia ligure, dopo una mareggiata.

E così gli animali prendono vita. C'è chi vede uno struzzo, dei dinosauri, c'è chi vede un rinoceronte. La notizia ha fatto il giro del paese e in tantissimi si sono fiondati sul litorale per ammirare le sue opere.

Quello che l'artista ha voluto lasciare è sicuramente un segno. In un periodo in cui l'ambiente è l'argomento principale di tv, giornali e social network, vedere che qualcuno vuole sensibilizzare l'opinione pubblica attraverso l'arte, ti riempie il cuore. In fondo, anche tu, puoi fare la differenza con poco. E magari puoi farlo "artisticamente", proprio come ha fatto il nostro Gerry.