Adotta un delfino per contribuire alla sua salvaguardia in mare

La pesca con lo strascico, l’inquinamento da rifiuti di plastica, l’ecosistema compromesso a causa dell’attività dell’uomo. Sono tutti fattori che mettono a rischio l’esistenza dei delfini. Per questo sono molte le associazioni e le onlus che operano per la salvaguardia di questo mammifero. Puoi contribuire anche tu: adottandone uno.
Gaia Cortese 21 agosto 2019

Adottare un delfino non significa di certo portarti questo animale nella vasca da bagno di casa tua, bensì contribuire all’attività di ricerca, di tutela e salvaguardia di questi bellissimi mammiferi. Sono diverse le associazioni ambientaliste e le onlus impegnate in questa direzione: operatori preparati trascorrono gran parte del loro tempo in mare aperto, utilizzano idrofoni per ascoltare le voci dei delfini, macchine fotografiche di ultima generazione per la fotoidentificazione degli animali, vasche per la riabilitazione nei loro centri e imbarcazioni per gli avvistamenti.

Se anche tu vuoi partecipare a un progetto legato alla salvaguardia del delfino, puoi fare direttamente esperienza sul campo facendo del volontariato, fare una donazione o adottare simbolicamente un delfino.

Con il Centro Ricerca Cetacei, per esempio, puoi adottare Ariel, Dori o Luke. L’attività del Centro Ricerca è concentrata in tutto il Tirreno Settentrionale e il suo scopo è quello di salvaguardare tutti i cetacei del Mediterraneo con mirati progetti di ricerca scientifici.

Anche il WWF punta a creare Aree Marine Protette e a fare pressione sulle Istituzioni e sul Governo perché si impegnino a ridurre l’impatto dell’attività umana sul mare. Adottare con il WWF non rappresenta un grande onere economico: bastano 30 euro per un kit digitale o un kit semplice, 50 euro per il kit comprensivo di peluche.

L’iniziativa di Oceanomare Delphis Onlus si chiama Adotta una pinna!, ma sempre di delfini si tratta. Questa organizzazione studia e tiene monitorati i cetacei nel loro ambiente naturale, con azioni di identificazione e catalogazione scientifica. Amalia, Flegra e Norma sono i tre delfini che puoi simbolicamente adottare.