Camelia: significato, storia e simbologia del fiore che ha ispirato lo scrittore Alexandre Dumas

Ispirò il romanzo di Alexandre Dumas (La signora delle camelie) e la stilista Coco Chanel che reso questo fiore il leitmotiv delle sue collezioni. La camelia ha tutta una sua storia e una serie di significati nel linguaggio del fiore. Quello più conosciuto è senza subbio il simbolo di amore, devozione e stima.
Gaia Cortese 8 Settembre 2020

Se dovesse esserti capitato di notare in un giardino un fiore molto simile alla rosa, di grandi dimensioni, potrebbe essersi trattato di una bellissima camelia, un fiore che ha le sue origini in Cina e in Giappone e che appartiene alla famiglia delle Theaceae. Un fiore che puoi facilmente coltivare e far crescere anche nel tuo giardino, per godere della sua fioritura nei mesi più freddi dell'anno.

Storia della camelia

Il nome camelia viene attribuito a questo fiore nel 1735 dal botanico Linneo che volle dedicarlo al religioso Joseph Kamel, il primo a importare il fiore dal Giappone in Europa. Ma le prime notizie della camelia, in verità, arrivano in Europa alla fine del Seicento quando il naturalista inglese James Cunningham spedì nel suo paese di origine alcuni esemplari del cosiddetto "albero dalle foglie lucenti".

In Italia la camelia arriva solo nel 1760 per comparire nel famoso giardino inglese della Reggia di Caserta: si trattava infatti di un pegno d’amore indirizzato a lady Emma Hamilton dall’ammiraglio Nelson.

La popolarità del fiore viene raggiunta nel 1848, quando per la prima volta viene edito il romanzo di Alexandre Dumas “La signora delle camelie”: la protagonista del libro si ispirava ad un personaggio reale, tale Marie Duplessis, una cortigiana che, a seconda della sua disponibilità o meno, appuntava ogni sera al vestito una camelia bianca o rossa.

Simbologia della camelia

La camelia simboleggia la stima, l’ammirazione e la bellezza perfetta non esibita. Il fiore, infatti, non perde petali e quindi ricorda le persone che nella vita sono solide e sanno affrontare bene le difficoltà. Una particolarità di questo fiore: se devono staccarsi i petali, di norma, lo fanno accompagnati dal calice del fiore, dopo che il fiore è appassito, motivo per cui in Cina la camelia rappresenta l’unione perfetta e la devozione tra due innamorati; diversamente in Giappone questa caratteristica non è ben vista e le viene dato un significato negativo, di morte.

Vista e considerata la lunga fioritura, in Corea la camelia simboleggia la devozione e l’amore che dura, pertanto è il fiore ideale da regalare in occasione di un matrimonio. Migliore augurio non potrebbe essere fatto.

Significato della camelia

A seconda poi del colore, il significato della camelia può trasmettere un messaggio diverso:

Se la camelia è bianca simboleggia stima, gratitudine, ammirazione così come l’amore che un genitore prova nei confronti del proprio figlio; se la camelia è rosa trasmette il desiderio di ritrovarsi e di avere la persona a cui la si regala più vicina, in pratica simboleggia la nostalgia; se la camelia invece è rossa, simboleggia amore e speranza. Infine, se è variegata, la camelia è simbolo di fiducia e speranza.

Non di rado il significato che viene attribuito più facilmente alla camelia è quello del sacrificio: la camelia, infatti, è pari a un impegno ad affrontare ogni fatica o rinuncia in nome dell’amore. Tuttavia, va considerato che nel linguaggio dei fiori sono i sentimenti di stima e ammirazione verso qualcuno quelli ad essere associati più frequentemente a questo fiore.