Come schiarire le macchie scure della pelle con 10 rimedi naturali

L’iperpigmentazione si manifesta con piccole macchie scure che tendo ad addensarsi sulle mani e sul viso. I motivi per cui si manifestano sono numerosi, dall’età agli sbalzi ormonali, dall’esposizione al sole alla cicatrizzazione di piccole ferite. Come si curano e si schiariscono? Prova questi rimedi naturali.
Valentina Rorato 31 Marzo 2021

Sono difficile da prevenire e lo sono ancor di più da curare. Le macchie scure della pelle tendono a comparire in zone esposte, come il viso, le mani o il petto. Che cosa sono? Possono essere piccole cicatrici, come per esempio il segno lasciato da un foruncolo che ha faticato a guarire, o iperpigmentazioni, ovvero addensamento di melanina, manifestazioni tipiche dell'età.

In realtà si può fare una divisione in altre due categorie: alcuni segni scuri sono il risultato di iperpigmentazione post-infiammatoria, che appaiono come segni scuri o rosa, o di un cambiamento nella struttura della pelle, con conseguente cicatrici depresse o in rilievo. Le cicatrici pigmentate sono causate da una lesione nello strato che forma il pigmento dell'epidermide, mentre le cicatrici strutturali sono causate da lacerazioni effettive nel derma. Come le puoi combattere? Esistono dei rimedi naturali che possono essere davvero utili.

Curcuma

La curcuma è in grado di inibire la produzione di melanina, che si traduce in macchie dovute all'iperpigmentazione. Crea una maschera utilizzando una parte di curcuma e una parte di miele. Se lo desideri, puoi migliorare il processo di schiaritura con qualche goccia di succo di limone, purché la tua pelle non sia troppo sensibile e gli agrumi non entrino in contatto con eventuali ferite, come i foruncoli.

Olio di mandorle

Un altro ingrediente che rinforza la pelle è l'olio di mandorle dolci. La presenza di vitamina E e niacina aiutano a combattere l'iperpigmentazione e a migliorare il tono della pelle. Poiché è generalmente considerato non comedogenico (il che significa che non ostruisce i pori), puoi aggiungerlo alla tua routine notturna come struccante o idratante.

Pomodoro

Questa volta il trattamento non è topico. Il pomodoro fa bene alla pelle, perché ricco di licopene, che tra le sue proprietà ha anche quella di proteggere la cute dal sole. Mangia delle belle insalate di pomodori e olio tutti i giorni, soprattutto prima di andare al mare.

Papaya

La papaya contiene acidi della frutta noti come alfa-idrossiacidi (AHA), molto utilizzati in cosmetica perché funzionano come sono un esfoliante chimico. Gli AHA sono usati per la pelle secca, la prevenzione delle rughe e lavorano per migliorare la pelle rimuovendo gli strati superiori, dove si accumulano le cellule morte. Questo frutto è molto efficace anche per aumentare la produzione di collagene. Schiaccia un po’ papaya e mettila sulle macchie.

Aloe vera

L'aloe può essere ingerita sotto forma di bevande all'aloe o applicata sulla pelle come crema idratante o lenitiva rompendo la foglia della pianta e tamponando la sostanza appiccicosa sulla cicatrice. Non hai una pianta di aloe a portata di mano? Il gel di aloe vera lo trovi praticamente ovunque, al supermercato.

Patate

La patata ha un’azione schiarente. Puoi creare una maschera grattugiando una patata cruda e mescolandola con un cucchiaio di miele.  Applicala sulle macchie scure e lasciala in posa per 15 minuti.

Yogurt

Lo yogurt sembra molto utile per attenuare le macchie scure, grazie alla proprietà esfoliante conferitagli dall'acido lattico, che è un AHA. Questo acido è più delicato sulla pelle rispetto ad altri esfolianti chimici e aiuta a correggere gli squilibri del pH, funziona per migliorare il tono, la consistenza e riduce il rossore. Puoi applicare lo yogurt direttamente sulla pelle pulita e lasciarlo in posa una decina di minuti.

Latticello

Il latticello, una sorta di crema di burro, ha proprietà simili allo yogurt. Mescola 4 cucchiaini di latticello, 2 cucchiaini di succo di pomodoro e applica il composto sulla pelle per 15 minuti prima di lavarlo via con acqua tiepida.

Succo di limone

Il succo di limone è un ingrediente abbastanza comune che può schiarire molto le tue macchie in circa due settimane. Fai però attenzione perché potrebbe renderti fotosensibile. Come si usa? Versalo su un batuffolo di cotone e strofinalo sulla macchia scura per qualche minuto. I limoni possono anche essere combinati con un cucchiaino di yogurt o di olio per contrastare l’acidità.

Farina d'avena

Macina 10 grammi di fiocchi d'avena e aggiungi 1-2 cucchiaini di succo di limone in modo che si formi una pasta. Strofina il composto sulla tua pelle. In questo modo stai effettuando un delicato scrub.  Gli amminoacidi contenuti nella farina d'avena sono noti per avere un effetto schiarente sulla pelle, così come la vitamina E, di cui è ricca.