Tetrapak lavoretti bambini

Come ti riuso il tetrapak con i bambini: due idee creative apposta per loro

I bambini amano i progetti creativi. Ecco due lavoretti divertenti per riusare le confezioni tetrapak.
Francesca Camerino 9 febbraio 2020

Molti alimenti e bevande sono confezionati con il tetrapak per cui spesso abbiamo un’eccessiva quantità di materiale da riciclare. Se non volessimo gettarlo nella spazzatura assieme a carta e cartone, ma riutilizzarlo per alcuni lavori creativi ci possiamo sbizzarrire con i bambini di casa evitando sprechi e facendo anche del bene all’ambiente. Ecco come realizzare due progetti riusando i cartoni delle confezioni.

Come riusare il tetrapak

La casetta degli uccellini

Se hai un giardino e i bambini amano osservare i piccoli volatili  che si posano sugli alberi possiamo realizzare una casetta-nido degli uccellini originale, con l’aspetto di una piccola stazione dei vigili del fuoco. Una volta realizzata, basta sistemarla in un luogo riparato del giardino per proteggerla da pioggia o vento.

Occorrente

  • Cartone tetrapack da 1l,
  • colla a caldo,
  • gomma crepla,
  • stecchi da gelato,
  • foglio di polistirolo,
  • colori acrilici,
  • pennello,
  • abbassalingua

Procedimento

Ritaglia dalla confezione un lato lungo del cartone e rivestilo con i bastoncini da gelato incollandoli su due file (nove e nove). Dipingi di nero i due lati e lasciare asciugare. Poi ritaglia il top della confezione, due lati opposti, trasformando le estremità a triangolo, e realizza un’apertura circolare di almeno 3,2 centimetri sulla zona frontale come apertura per l’uccellino.

Poi ripiega il foglio di tetrapak con i bastoncini sulla linea della metà, e realizza il tetto spiovente della casetta da incollare sul cartone. Rifinisci l’oblò con un cerchio di polistirolo da incollare con colla a caldo. Quindi incolla un pezzo di cartoncino bianco con sei finestrelle, in serie da tre, su un pezzo di gomma crepla nera, e poi fissalo con colla a caldo nella zona bassa della casetta. Una volta asciugato il tutto, incolla al top un rettangolo spesso mezzo centimetro di gomma crepla che poggi sul cancello bianco e nero, su cui andremo ad incollare un semicerchio di cartoncino bianco: sarà una piccola insegna su cui scrivere  “Fire Station”.

Realizza un foro sotto l’oblò e inserisci un pezzo di bastoncino di legno che farà da piolo per le zampine dell’uccellino. Poi fodera la base della confezione con un rettangolo di abbassalingua in legno incollate tra loro  con colla a caldo. Per rifinire puoi incollare una scala bianca con gli stecchi del gelato e simulare un tubo dell’acqua con un fil di ferro foderato in gomma colorata da arrotolare e appendere con un gancetto nel tetrapak.

Lo scuolabus

Se ai piccoli piace realizzare e giocare con le proprie creazioni questo è il progetto giusto per loro. Lavoretto e gioco fai da te. Cosa volere di più?

Occorrente

  • Confezione tetrapak da 1l,
  • colore acrilico giallo,
  • pennello, colla vinilica,
  • cartoncino bianco e nero,
  • pennarello neon giallo,
  • forbici

Procedimento

Dipingi con il pennello e il giallo l’intero cartone. Mentre si asciuga, ritaglia una serie di rettangoli bianchi per i finestrini. Uno dei rettangoli serve come porta d’entrata del bus, e va incollato in verticale. Oltre ai finestrini rettangolari laterali, serve il parabrezza su cui disegnare la sagoma dell’autista. Fai la stessa cosa sui finestrini, sui quali i bimbi possono disegnare un passeggero. Ritaglia sei striscioline nere, tre per lato, per decorare i lati del bus. Completa con quattro ruote in cartoncino nero dopo averle rifinite e disegnate con il pennarello giallo. Infine basta incollarle sulla base del bus.