Condizionatori accesi: alcuni consigli su come usarli correttamente e come risparmiare

Forse lo hai già acceso o stai pensando di accenderlo, se hai in casa un condizionatore ecco alcuni consigli per risparmiare e rispettare l’ambiente. Vediamo insieme come.
Francesco Castagna 24 Maggio 2022

Mancano poche settimane all'arrivo dell'estate. Sicuramente ti starai chiedendo anche tu come poter accendere il condizionatore senza impattare troppo sull'ambiente e come risparmiare tenendolo acceso. Siamo di fronte a due eventi molto singolari: da una parte l'aumento delle temperature medie e dall'altra un regime di contingenza energetica al quale dobbiamo sottoporci per affrontare le conseguenze del conflitto russo-ucraino.

Ecco quindi alcuni consigli che possiamo darti per rendere più efficienti i tuoi climatizzatori, e non perdere un occhio della testa.

Pulisci i filtri

Si tratta di una necessità per chi utilizza questo elettrodomestico sia nelle stagioni afose che in quelle più fredde per rimanere al caldo. Per chi non può proprio fare a meno dell'aria condizionata, è necessario pulire i filtri con l'acqua tiepida e un po' di sapone neutro. Poi dovresti togliere lo sporco, disinfettare il filtro e sgrassarlo. Esistono dei prodotti appositi, ma ti consiglio di farlo rispettando l'ambiente e quindi senza utilizzare prodotti chimici. Usa ottime alternative per disinfettare e sgrassare.

Se li utilizzi solo d'estate fai questo una volta l'anno, mentre se lo utilizzi per tutto l'anno ripetilo alla fine delle stagioni. Un filtro più pulito infatti ti evita che il condizionatore pompi più aria del dovuto, sprecando energia. Diversamente da quello che si pensa, installare un solo condizionatore per raffreddare più ambienti è la scelta che consuma di più, perché dovrà lavorare ininterrottamente.

Quando e come accenderlo

Accendi il climatizzatore solo quando sei nella stanza che vuoi rinfrescare: questi elettrodomestici ci mettono davvero poco a regalarti una sensazione di fresco ed è proprio per questo che è inutile sprecare energia se non ti trovi in un ambiente. Un altro consiglio è quello di impostare la temperatura non più bassa di 2 o 3 gradi rispetto alla temperatura esterna. Anche l'Enea lo consiglia, e la normativa dice che durante l'estate la temperatura interna non deve scendere sotto i 24-26 gradi centigradi.

Usa la funzione deumidificatore

Ti sembrerà strano, ma spesso se senti molto caldo non è per colpa della temperatura effettiva ma per l'umidità percepita. Ti consiglio quindi, per una rapida sensazione di fresco, di accenderlo in funzione deumidificatore, perché ti consentirà di percepire meno calore di quello che senti. Ovviamente penso che non ci sia bisogno di dirti che devi chiudere le finestre mentre hai il condizionatore acceso, vero?

Scegli la tecnologia Inverter

Si tratta di una tecnologia in grado di farti risparmiare a livello energetico e di avere dei condizionatori meno rumorosi, secondo l'agenzia ENEA "la velocità di rotazione del compressore viene regolata costantemente e questo permette di avere prestazioni ottimali in qualsiasi condizioni di impiego adeguando la potenza frigorifera e termica erogata all’effettiva necessità".

Usa il timer e la funzione "Notte"

Forse non lo sai, ma il tuo corpo mentre dormi cambia la temperatura. Ti sei mai chiesto cosa fa realmente la funzione "Notte"? Praticamente con questa impostazione il tuo climatizzatore è in grado di regolare la temperatura ambiente per rispondere alle variazioni della tua temperatura corporea. Inoltre con il timer sarai in grado di regolarlo anche a distanza, e di regolare al meglio i momenti in cui hai bisogno di fresco in casa.

Coibenta i tubi all'esterno dell'abitazione

Ma che vuol dire? Niente panico, ora te lo spiego subito. La coibentazione è una tecnica grazie alla quale si rivestono i tubi di un dispositivo per ottimizzare la temperatura interna, isolandola da quella esterna. Se vuoi ottenere il meglio dai tuoi condizionatori fai cosi: isola a livello termico i tubi del circuito refrigerante all’esterno dell’abitazione.

Fatto tutto ciò, non posso dirti altro che: buona estate!