Coronavirus in Italia: dati, bollettino e contagi di Giovedì 19 maggio 2022

Ecco i dati di Giovedì 19 maggio 2022 sulla diffusione del coronavirus in Italia: i nuovi contagi, gli ingressi in terapia intensiva, i morti, i tamponi effettuati, il tasso di positività, le Regioni più colpite e le dosi di vaccino anti-Covid somministrate. Qui troverai il bollettino epidemiologico dell’Italia giorno per giorno e la mappa della Protezione Civile.
18 Maggio 2022
* ultima modifica il 19/05/2022

I dati di oggi Giovedì 19 maggio 2022

Ecco i dati di oggi Giovedì 19 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 30.310 nuovi contagi
  • 247.471 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • 108 decessi
  • Tasso di positività: 12,25%
  • -59.403 attuali positivi rispetto a ieri
  • 90.017 dimessi / guariti nelle ultime 24 ore
  • 7.020 persone ricoverate con sintomi
  • -10 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 308, con 28 nuovi ingressi del giorno)
  • -59.137 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 944.984)
  • Le Regioni con il maggior numero di casi sono: Lombardia (+3.980), Campania (+3.130), Lazio (+3.038)
  • 49.3876.781 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,47% della popolazione over 12)
  • 48.622.979 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,05% della popolazione over 12)
  • 44.193.254 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (92,64% della platea dose booster)
  • 1.389.129 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose: si tratta del 38% della popolazione 5-11
  • 1.262.352 bambini tra i 5 e gli 11 anni con due dosi: si tratta del 34,53% della popolazione 5-11

Ieri i nuovi contagiati sono stati 30.408 a fronte di 264.273 tamponi effettuati: numeri che portano il tasso di positività a 11,5%. Sul fronte della pressione sul sistema sanitario si è registrata un'ulteriore riduzione, con -189 persone ricoverate con sintomi (in totale, in tutto il Paese, sono 4.276) e -19 persone in terapia intensiva, per un totale di 318 posti letto occupati.

Negli scorsi giorni, se ti ricordi, l'Agenzia dell'Unione europea per la sicurezza aerea e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie hanno rimosso l'obbligo di indossare la mascherina sui voli europei: un altro addio alle misure di protezione che ha preso avvio dal 16 maggio. Allentamento che, tuttavia, non funziona per l'Italia. Lo stop alla mascherina sui voli non vale infatti sugli aerei in partenza dagli aeroporti italiani, sui quali servirà ancora il Dpi almeno fino al 15 giugno.

I dati di Mercoledì 18 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di Mercoledì 18 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 30.408 nuovi contagi
  • 264.273 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • 136 decessi
  • Tasso di positività: 11,5%
  • 49.386.978 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,47% della popolazione over 12)
  • 48.621.364 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,05% della popolazione over 12)
  • 44.297.557 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (92,86% della platea dose booster)
  • 1.388.835 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose: si tratta del 37,99% della popolazione 5-11
  • 1.261.878 bambini tra i 5 e gli 11 anni con due dosi: si tratta del 34,51% della popolazione 5-11
  • -189 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 4.276)
  • -19 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 318, con 25 nuovi ingressi del giorno)
  • -14.615 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 944.984)
  • Le Regioni con il maggior numero di casi sono: Lombardia (+4.352), Campania (+3.253), Lazio (+2.883), Emilia-Romagna (+2.835) e Veneto (+2.613)
  • -14.823 attuali positivi rispetto a ieri
  • 45.614 dimessi / guariti nelle ultime 24 ore
dati-covid-18-maggio

Tornano a crescere i nuovi contagi, che sono più che triplicati nelle ultime 24 ore rispetto a lunedì, un'impennata dovuta alla risalita dei tamponi eseguiti quotidianamente, passati da 104mila a oltre 335mila. È rimasto pressoché invariato, invece, il tasso di positività, che è stabile intorno al 13%, mentre per la prima volta i decessi giornalieri tornano a sfiorare le 150 unità.

Nel frattempo, stando ad una recente ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, lo stop all'obbligo di indossare la mascherina sui voli stabilito dall'Unione Europea non varrà in Italia, dove fino al 15 giugno 2022 sarà necessario continuare ad utilizzare le protezioni facciali quando si prende un aereo.

I dati di Martedì 17 maggio 2022

Ecco i dati di Martedì 17 maggio diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 44.489 nuovi contagiati da ieri
  • 148 decessi nelle ultime 24 ore
  • 335.217 tamponi effettuati (tra antigenici e molecolari)
  • Tasso di positività: 13,3%
  • 137.356.151 dosi di vaccino somministrate in totale
  • 49.386.429 persone con almeno una dose: si tratta del 91,47% della popolazione over 12
  • 48.620.373 persone con almeno due dosi: si tratta del 90,05% della popolazione over 12
  • 39.475.172 persone con la terza dose: si tratta del 82,75% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi
  • 198.657 persone immunocompromesse che hanno ricevuto la dose booster: si tratta del 25,10% della popolazione immunocompromessa potenzialmente oggetto di dose booster che ha ultimato il ciclo vaccinale con richiamo da almeno 4 mesi
  • 493.364 persone che hanno ricevuto anche la quarta dose: si tratta dell'11,16% della popolazione oggetto di seconda dose booster che ha ricevuto la dose booster da almeno 4 mesi
  • 1.388.605 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose: si tratta del 37,98% della popolazione 5-11
  • 1.261.554 bambini tra i 5 e gli 11 anni con due dosi: si tratta del 34,51% della popolazione 5-11
  • -16 persone ricoverate in terapia intensiva (gli ingressi giornalieri sono stati 39, il totale è di 337)
  • -166 persone ricoverate con sintomi (il totale è di 7.465)
  • -14.785 persone in isolamento domiciliare (il totale è di 959.599)
  • -14.967 persone attualmente positive (il totale è di 967.401)
  • +59.720 nuovi guariti da ieri (il totale è di 15.983.655)
  • Le Regioni più colpite sono: la Lombardia (+6.963), la Campania (+5.291), il Lazio (+4.111) e il Veneto (+3.965)

Dimezzati i nuovi contagi nelle ultime 24 ore, mentre continua il dibattito sulle mascherine. "L'Italia è l'ultimo e unico Paese in Ue ad avere ancora l'obbligo della mascherina a scuola. È anacronistico e fuori dal tempo", ha dichiarato Matteo Bassetti, direttore del reparto di Malattie infettive al Policlinico San Martino di Genova.

Intanto in Cina potrebbe allentarsi a breve la morsa sui cittadini di Shanghai, in isolamento dall'inizio di aprile. "Tutti i 16 distretti di Shanghai hanno raggiunto lo zero covid", ha spiegato il vicedirettore dei servizi sanitari municipali della metropoli cinese, Zhao Dandan. In questa settimana dovrebbe esserci una riapertura graduale delle attività.

Resta critica invece la situazione in Corea del Nord, il cui presidente Kim Jong-un ha dichiarato la massima emergenza nazionale e dato il compito all'esercito di organizzare la risposta alla diffusione del contagio. Secondo la Korean Central News Agency, agenzia di stampa ufficiale del Paese, solo nell'ultimo weekend ci sono state oltre 390mila nuovi casi.

I dati di Lunedì 16 maggio 2022

Ecco qui i dati di Lunedì 16 maggio dal bollettino del Ministero della Salute e dalle Regioni:

  • 13.668 nuovi contagiati da ieri
  • 102 decessi nelle ultime 24 ore
  • 104.793 tamponi effettuati (tra antigenici e molecolari)
  • Tasso di positività: 13%
  • 137.324.990 dosi di vaccino somministrate in totale
  • 49.385.894 persone con almeno una dose: si tratta del 91,47 % della popolazione over 12
  • 48.619.402 persone con almeno due dosi: si tratta del 90,05 % della popolazione over 12
  • 39.466.957 persone con la terza dose: si tratta del 82,73 % della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi
  • 192.975 persone immunocompromesse che hanno ricevuto la dose booster: si tratta del 24,38 % della popolazione immunocompromessa potenzialmente oggetto di dose booster che ha ultimato il ciclo vaccinale con richiamo da almeno 4 mesi
  • 477.475 persone che hanno ricevuto anche la quarta dose: si tratta del 10,80 % della popolazione oggetto di seconda dose booster cha ha ricevuto la dose booster da almeno 4 mesi
  • 1.388.485 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose: si tratta del 37,98 % della popolazione 5-11
  • 1.261.387 bambini tra i 5 e gli 11 anni con due dosi: si tratta del 34,50 % della popolazione 5-11
  • +6 persone ricoverate in terapia intensiva (gli ingressi giornalieri sono stati 24, il totale è di 353)
  • +99 persone ricoverate con sintomi (il totale è di 7.631)
  • -15.855 persone in isolamento domiciliare (il totale è di 974.384)
  • -15.750 persone attualmente positive (il totale è di 982.368)
  • +29.424 nuovi guariti da ieri (il totale è di 15.923.935)
  • Le Regioni più colpite sono: l'Emilia-Romagna (1.873), il Lazio (1.745), la Lombardia (1.440) e la Campania (1.431).

Secondo i dati dell'ultimo bollettino sul Covid diffusi dal ministero della Salute, a fronte di 194.577 tamponi (molecolari e antigenici), nella giornata di ieri sono stati 27.162 i nuovi contagi da Covid-19, in calo rispetto a quelli della giornata precedente (36.042) mentre il tasso di positività si è assestato intorno al 13,96%.

I dati di Domenica 15 maggio 2022

Ecco i dati di Domenica 15 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 27.162 nuovi contagi
  • 62 decessi nelle ultime 24 ore
  • 194.577 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 13,96%
  • 30.334 persone dimesse o guarite oggi
  • 7.532 ricoverati con sintomi (-118 rispetto a ieri)
  • 347 ricoverati in terapia intensiva (+7 rispetto a ieri)
  • 30 ingressi del giorno in terapia intensiva (-10 rispetto a ieri)
  • 998.118 persone attualmente positive (-2.670 rispetto a ieri)
  • Le Regioni con il maggior numero di contagi sono: Lombardia (3.399), Campania (3.330), Lazio (2.943), Emilia-Romagna (2.528), Veneto (2,428)
  • 137.321.640 dosi di vaccino somministrate finora
  • 49.385.866 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,47% della popolazione over 12)
  • 48.619.235 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,05% della popolazione over 12)
  • 39.466.655 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (82,73% della platea dose booster)
  • 1.388.440 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,98% della popolazione 5-11)
  • 1.261.263 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,50% della popolazione 5-11)

I dati di Sabato 14 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di Sabato 14 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 36.042 nuovi contagi
  • 91 decessi nelle ultime 24 ore
  • 263.747 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 13,66%
  • 49.385.347 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46% della popolazione over 12)
  • 48.618.330 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,04% della popolazione over 12)
  • 39.457.676 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (82,71% della platea dose booster)
  • 1.387.825 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,96% della popolazione 5-11)
  • 1.260.559 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,48% della popolazione 5-11)
  • -257 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 7.650)
  • -1 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 340, con 40 ingressi del giorno)
  • -6.817 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 992.798)
  • Le Regioni con il maggior numero di contagi sono: Lombardia (+4.982), Campania (+4.430), Veneto (+3.464), Lazio (+3.394) e Emilia Romagna (+3.179)
  • 43.318 dimessi / guariti nelle ultime 24 ore
Dati Covid Sabato 14 maggio
Dati Covid Sabato 14 maggio

Secondo i dati dell'ultimo bollettino sul Covid diffusi dal ministero della Salute, a fronte di 265.647 tamponi (molecolari e antigenici), nella giornata di ieri sono stati 38.507 i nuovi contagi da Covid-19, in calo rispetto a quelli della giornata precedente (39.317) mentre il tasso di positività si è assestato intorno al 14,49%.

I dati di Venerdì 13 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di Venerdì 13 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 38.507 nuovi contagi
  • 115 decessi nelle ultime 24 ore
  • 265.647 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 14,49%
  • 49.384.709 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46% della popolazione over 12)
  • 48.616.677 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,04% della popolazione over 12)
  • 44.769.861 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (93,85 % della platea dose booster)
  • 1.387.490 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,95% della popolazione 5-11)
  • 1.260.041 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,46% della popolazione 5-11)
  • -251 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 7.907)
  • +7 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 341, con 44 ingressi del giorno)
  • -10.576 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 999.615)
  • Le Regioni con il maggior numero di contagi sono: Lombardia (+5.347), Campania (+3.653), Veneto (+3.614), Emilia Romagna (+3.528) e Lazio (+3.431)
  • 49.734 dimessi / guariti nelle ultime 24 ore
Dati Covid 13 maggio
Dati Covid 13 Maggio

Secondo i dati dell'ultimo bollettino sul Covid diffusi dal ministero della Salute, a fronte di 268.654 tamponi (molecolari e antigenici), nella giornata di ieri sono stati 39.317 i nuovi contagi da Covid-19, in calo rispetto a quelli della giornata precedente (42.249) mentre il tasso di positività si è assestato intorno al 14,63%.

Anche i ricoveri negli ultimi sette giorni hanno evidenziato un calo del 7,5%: ieri, i pazienti ricoverati con sintomi erano 8.158 (-254 in meno rispetto alla giornata precedente). Secondo le ultime indicazioni dell'Istituto Superiore della Sanità:

  • l'incidenza cala da 559 a 458 casi su 100mila abitanti
  • nessuna regione è a rischio alto, solo tre sono a rischio moderato
  • l'occupazione delle aree mediche scende al 12,6%
  • cala la pressione sugli ospedali e l'occupazione delle terapie intensive, che al 5 maggio era al 3,7%, ora scende al 3,4%

A partire dal 16 maggio indossare la mascherina sui voli nell'Unione Europea non sarà più obbligatorio, ma sarà raccomandato in presenza di tosse o altri sintomi da raffreddore. È quanto prevedono le nuove linee guida sulla sicurezza dei viaggi pubblicati dall'Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) e dall'Aesa (Agenzia europea per la sicurezza aerea).

I dati di Giovedì 12 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di Giovedì 12 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano.

  • 39.317 nuovi contagi
  • 130 decessi nelle ultime 24 ore
  • 268.654 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 14,63%
  • 49.383.876 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46% della popolazione over 12)
  • 48.615.073 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,04% della popolazione over 12)
  • 44.833.053 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (93,98 % della platea dose booster)
  • 1.387.315 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,95% della popolazione 5-11)
  • 1.259.704 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,46% della popolazione 5-11)
  • -254 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 8.158)
  • -4 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 334, con 33 ingressi del giorno)
  • – 22.255 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.010.191)
  • Le Regioni con il maggior numero di contagi sono: Lombardia (+6.092), Campania (+4.733), Veneto (+3.932), Lazio (+3.829) e Emilia Romagna (+3.578)
  • 61.866 dimessi / guariti nelle ultime 24 ore
Dati-covid-12maggio22

Secondo i dati dell'ultimo bollettino sul Covid diffusi dal ministero della Salute, a fronte di 294.611 tamponi (molecolari e antigenici), nella giornata di ieri sono stati 42.249 i nuovi contagi da Covid-19, in calo rispetto a quelli della giornata precedente (56.015) mentre il tasso di positività si è assestato intorno al 14%.

Anche i ricoveri negli ultimi sette giorni hanno evidenziato un calo del 7,5%: ieri, i pazienti ricoverati con sintomi erano 8.412 (-167 in meno rispetto alla giornata precedente).

A partire dal 16 maggio indossare la mascherina sui voli nell'Unione Europea non sarà più obbligatorio, ma sarà raccomandato in presenza di tosse o altri sintomi da raffreddore. È quanto prevedono le nuove linee guida sulla sicurezza dei viaggi pubblicati dall'Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) e dall'Aesa (Agenzia europea per la sicurezza aerea).

I dati di oggi Mercoledì 11 Maggio 2022

Ecco i dati di oggi Mercoledì 11 Maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano.

  • 42.249 nuovi contagi
  • 115 decessi nelle ultime 24 ore
  • 294.611 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 14,3%
  • 49.383.168 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46% della popolazione over 12)
  • 48.613.763 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,04% della popolazione over 12)
  • 44.885.202 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (94,09% della platea dose booster)
  • 1.387.000 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,94% della popolazione 5-11)
  • 1.259.217 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,44% della popolazione 5-11)
  • -167 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 8.412)
  • -20 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 338, con 33 ingressi del giorno)
  • -20.622 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.074.035)
  • Le Regioni con il maggior numero di contagi sono: Lombardia (+6.157), Campania (+4.356), Veneto (+4.141), Emilia-Romagna (+3.892)
  • 84.344 dimessi/guariti nelle ultime 24 ore

Ieri 158 nuove vittime, a fronte di un rialzo dei contagi, oltre 55mila. Ma per Roberto Burioni, professore ordinario di Virologia al San Raffaele di Milano, non c'è nessun allarme: "la protezione dei vaccini anti-Covid attuali contro la malattia grave è solida".

Intanto, stando ai dati dell'agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), la percentuale di posti letto nei reparti di ‘area non critica‘ occupati da pazienti con Covid-19 in Italia è al 14%. Sono ancora 4 le regioni oltre la soglia del 20%, ovvero Umbria, Basilicata, Calabria e Abruzzo. Ferma al 4% l'occupazione delle terapie intensive da parte di pazienti Covid-19.

E nel mondo si moltiplicano i segnali di ritorno alla normalità. Anche il Giappone, uno degli Stati più rigorosi nel controllo dei flussi a seguito dello scoppio della pandemia, riaprirà le sue frontiere a fine maggio al turismo. Critiche invece sono giunte ieri nei confronti della Cina da parte del direttore dell'Oms Tedros Ghebreyesus, che ha definito la politica cinese di tolleranza zero "non sostenibile".

I dati di oggi Martedì 10 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di oggi Martedì 10 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 56.015 nuovi contagi
  • 158 decessi nelle ultime 24 ore
  • 371.221 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 15,08%
  • 49.382.535 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46% della popolazione over 12)
  • 48.612.523 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,03% della popolazione over 12)
  • 44.954.263 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (94,24% della platea dose booster)
  • 1.386.797 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,93% della popolazione 5-11)
  • 1.258.851 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,43% della popolazione 5-11)
  • -156 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 8.579)
  • -5 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 358, con 35 ingressi del giorno)
  • -20.622 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.074.035)
  • Le Regioni con il maggior numero di contagi sono: Lombardia (+9.481), Campania (+6.416), Veneto (+5.719), Lazio (+4.864) e Puglia (+4.114)
  • 76.824 dimessi / guariti nelle ultime 24 ore
dati-10-maggio

Nella giornata di ieri, il netto calo dei contagi registrato rispetto ai giorni precedenti, e influenzato dal minor numero di test svolti nel fine settimana, è stato accompagnato da un aumento di ospedalizzazioni e ricoveri in terapia intensiva.

Con il 90% della popolazione che ha ormai completato il ciclo vaccinale, ricevendo almeno le prime due dosi, secondo quanto dichiarato dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa a Radio 24 “dopo il 15 giugno ci saranno le condizioni per arrivare ad un’estate senza restrizioni”.

Tuttavia, proprio in base dell’andamento della pandemia nei mesi estivi, il presidente di AIFA Giorgio Palù ha spiegato a La Stampa che quando saranno approvati i primi vaccini specifici contro la variante Omicronprobabilmente a settembre, si potranno fare”.

I dati di Lunedì 9 maggio 2022

Ecco i dati di Lunedì 9 maggio, diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano.

    • +17.155 nuovi contagi oggi
    • 84 decessi da ieri
    • -16.159 persone attualmente positive rispetto a ieri (in totale oggi sono 1.103.755)
    • 33.496 guariti da ieri (in totale finora sono 15.548.091)
    • 8.735 persone ricoverate con sintomi (+80 rispetto a ieri)
    • 363 persone in terapia intensiva (+7 rispetto a ieri)
    • 126.444 tamponi effettuati (molecolari e antigenici)
    • Tasso di positività: 13,55%
    • Le Regioni che hanno fatto registrare più contagi oggi sono: Lombardia (+2.351), Campania (+1.828), Lazio (+1.762).
    • 137.077.167 dosi di vaccino somministrate in totale
    • 49.381.743 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46% della popolazione over 12)
    • 48.611.043 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,03% della popolazione over 12)
    • 1.910.701 persone guarite da al massimo 6 mesi e senza nessuna somministrazione (ovvero il 3,54% della popolazione over 12)
    • 39.405.494 persone hanno ricevuto la dose addizionale (ovvero l'82,6% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi)
    • 1.386.525 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,92% della popolazione 5-11)
    • 1.258.415 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,42% della popolazione 5-11)
  • 900.674 bambini 5-11 guariti da meno di 6 mesi senza nessuna somministrazione (ovvero il 24,64% della popolazione 5-11)

A fronte di 203.454 tamponi effettuati, secondo i dati del ministero della Salute nella giornata di ieri sono stati 30.804 i nuovi casi di contagio da Covid-19 (sabato erano stati 40.522), con un tasso di positività del 15,14%, in aumento rispetto a quello registrato sempre sabato (13,26%).

Il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva è stabile, mentre si evidenzia una diminuzione dei pazienti ricoverati nei reparti ordinari, 160 in meno rispetto al giorno prima.

Mentre sono stati registrati alcuni casi delle nuove sottovarianti BA.4 e BA.5,  nel nostro Paese il ceppo di virus prevalente continua ad essere Omicron 2. In ogni caso, la diffusione di queste nuove forme di virus porta inevitabilmente a temere un nuovo peggioramento della pandemia con l’inizio della stagione autunnale. Anche per questo motivo sarà fondamentale un aumento dei soggetti vaccinati nella fascia di età tra i 5 e gli 11 anni che al momento evidenzia come solo il 34,42% di questa fascia abbia completato il ciclo vaccinale per un totale di 1.258.415 bambini.

I dati di Domenica 8 maggio 2022

Ecco i dati di domenica 8 maggio, diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • +30.804 nuovi contagi oggi
  • 72 morti da ieri
  • 203.454 tamponi effettuati
  • Tasso di positività: 15,14%
  • -11.450 persone attualmente positive rispetto a ieri (in totale oggi sono 1.119.914)
  • 42.603 guariti da ieri (in totale finora sono 15.514.595)
  • 8.655 persone ricoverate con sintomi (-160 rispetto a ieri)
  • 356 persone in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri)
  • Le Regioni che hanno fatto registrare più contagi oggi sono: Campania (+3.967), Lazio (+3.278), Veneto (+3.141) ed Emilia-Romagna (+3.077)
  • 137.071.474 dosi di vaccino somministrate in totale
  • 49.381.634 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46 % della popolazione over 12)
  • 48.610.673 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,03 % della popolazione over 12)
  • 1.909.443 persone guarite da al massimo 6 mesi e senza nessuna somministrazione (ovvero il 3,54 % della popolazione over 12)
  • 39.404.116 persone hanno ricevuto la dose addizionale (ovvero l'82,60 % della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi)
  • 1.386.392 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,92 % della popolazione 5-11)
  • 1.258.193 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,41 % della popolazione 5-11)
  • 900.317 bambini 5-11 guariti da meno di 6 mesi senza nessuna somministrazione (ovvero il 24,63 % della popolazione 5-11)

I dati di Sabato 7 maggio 2022

Ecco i dati di Sabato 7 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 40.522 nuovi contagi oggi
  • 113 morti da ieri
  • 305.563 tamponi effettuati
  • Tasso di positività: 13,26%
  • -15.021 persone attualmente positive rispetto a ieri (in totale oggi sono 1.131.364)
  • 55.691 guariti da ieri (in totale finora sono 15.471.992)
  • 164.417 vittime finora in Italia
  • 8.815 persone ricoverate con sintomi (-349 rispetto a ieri)
  • 355 persone in terapia intensiva (-8 rispetto a ieri)
  • 33 gli ingressi del giorno (+2 rispetto a ieri)
  • Le Regioni che hanno fatto registrare più contagi oggi sono: Lombardia (5.305), Campania (4.751), Veneto (4.176), Lazio (3.578) e Emilia-Romagna (3.238)
  • 137.065.283 dosi di vaccino somministrate in totale
  • 49.381.538 persone con almeno una somministrazione (ovvero il 91,46 % della popolazione over 12)
  • 48.610.428 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 90,03 % della popolazione over 12)
  • 1.906.583 persone guarite da al massimo 6 mesi e senza nessuna somministrazione (ovvero il 3,53 % della popolazione over 12)
  • 39.402.320 persone hanno ricevuto la dose addizionale (ovvero l'82,60 % della popolazione potenzialmente oggetto di
    dose addizionale o booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi)
  • 5.636.007 guarite post 2° dose (ovvero l'11,81 % della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster guarita post 2ª dose/unica dose da al massimo 4 mesi)
  • 1.386.304 bambini 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 37,92 % della popolazione 5-11)
  • 1.258.097 bambini 5-11 hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero il 34,41 % della popolazione 5-11)
  • 899.415 bambini 5-11 guariti da meno di 6 mesi senza nessuna somministrazione (ovvero il 24,60 % della popolazione 5-11)

I dati di Venerdì 6 maggio 2022

Ecco qui i dati di Venerdì 6 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 43.947 nuovi contagi da ieri
  • 125 nuovi decessi nelle ultime 24 ore
  • 302.406 tamponi effettuati (tra antigenici e molecolari)
  • Tasso di positività: 14,5%
  • 137.003.135 dosi di vaccino somministrate in totale
  • 49.380.543 persone con almeno una dose di vaccino: si tratta del 91,46 % della popolazione over 12
  • 48.608.772 persone con almeno due dosi e che hanno quindi completato il ciclo vaccinale: si tratta del 90,03 % della popolazione over 12
  • 39.386.241 persone hanno ricevuto la terza dose: si tratta del 82,59 % della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi
  • 145.833 persone immunocompromesse hanno ricevuto la dose booster: si tratta del 18,43 % della popolazione immunocompromessa potenzialmente oggetto di dose booster che ha ultimato il ciclo vaccinale con richiamo da almeno 4 mesi
  • 1.385.655 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose di vaccino: si tratta del 37,90 % della popolazione 5-11
  • 1.257.296 bambini tra i 5 e gli 11 anni hanno completato il ciclo vaccinale primario: si tratta del 34,39 % della popolazione 5-11
  • +62.978 nuovi guariti da ieri (il totale sale a 15.416.301)
  • -6 persone ricoverate in terapia intensiva (gli ingressi giornalieri sono stati 31, il totale è di 363)
  • -220 persone ricoverate con sintomi (il totale è di 9.164)
  • -18.513 persone in isolamento domiciliare (il totale è di 1.136.858)
  • .18.739 persone attualmente positive (il totale è di 1.146.385)
  • Le Regioni più colpite sono: la Lombardia (5.747), la Campania (5.009), il Veneto (4.464) e il Lazio (3.807).

Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 48.255 a fronte di 327.178 tamponi effettuati: dati che hanno portato il tasso di positività al 14,7%. I decessi sono stati 138 mentre sul fronte dei ricoveri sono state registrate 2 dimissioni dai reparti di terapia intensiva (il totale ora è di 369) e 230 da quelli ordinari (il totale è sceso a 9.384).

Come ti abbiamo già raccontato ieri, il governo ha deciso di estendere per altri 15 giorni l’obbligo di indossare la mascherina sui luoghi di lavoro privati nelle situazioni a rischio. Non più fino al 15 giugno ma bensì fino alla fine del mese.

Sul fronte vaccinale invece, oltre ai sempre più rassicurante dati della nostra campagna (più del 90% della popolazione over12 ha completato il ciclo primario e l'82,59% ha ricevuto anche il booster), tiene banco la novità rilanciata nelle ultime ore dall'Ema secondo cui ci sarebbe una probabilità "abbastanza alta" di vedere approvato un vaccino adattato alle varianti già entro il mese di settembre.

I dati di Giovedì 5 maggio 2022

Ecco i dati di Giovedì 5 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 48.255 nuovi contagi
  • 138 decessi
  • +70.523 guariti / dimessi nelle ultime 24 ore
  • -21.946 persone attualmente positive
  • 327.178 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 14,7%
  • -230 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 9.384)
  • -2 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 369, con 32 nuovi ingressi del giorno)
  • -21.714 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.155.371)
  • Le Regioni con il maggior numero di casi sono: Lombardia (+6.362), Veneto (+5.344), Campania (+5.112)
  • 49.379.673 persone con almeno una dose di vaccino (91,45% della popolazione over 12)
  • 48.606.198 persone con ciclo vaccinale completo (90,02% della popolazione over 12)
  • 45.017.218 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (94,40% della platea dose booster)
  • 1.385.117 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose di vaccino (37,89% del totale)
  • 1.256.422 bambini tra i 5 e gli 11 anni con ciclo vaccinale completo (34,37% del totale)

A fronte di 335.275 tamponi effettuati, nella giornata di ieri sono stati 47.039 i nuovi contagi da Covid-19, con un tasso di positività del 14.02%, in lieve calo rispetto a quello registrato martedì (15,10%). Sempre ieri si sono registrati 42 nuovi ingressi in terapia intensiva, con un totale di 371 persone ricoverate, mentre il numero dei pazienti attualmente ricoverati nelle strutture ospedaliere è in lieve calo: da un totale di 9.695 pazienti a 9.614.

L’obbligo di indossare le mascherine nei luoghi di lavoro privati, viene confermato fino al 30 giugno, almeno così sembra essere confermato dall’incontro convocato dal Ministero del Lavoro con le organizzazioni delle imprese e con i sindacati. In ogni caso, essendo un patto tra parti sociali non più recepito all’interno di norme del governo, non sarebbero previste sanzioni in caso di sopralluoghi dell’Ispettorato del lavoro per le aziende dove non si indossa la mascherina. Nel settore pubblico, invece, una circolare del ministro Renato Brunetta ha comunicato che la mascherina debba essere tenuta solo in alcuni casi, tra cui il lavoro allo sportello.

I dati di Mercoledì 4 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di Mercoledì 4 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 47.039 nuovi contagi
  • 152 decessi
  • 335.275 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 14,02%
  • -81 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 9.614)
  • +5 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 371, con 42 nuovi ingressi del giorno)
  • -12.814 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.177.085)
  • 49.379.133 persone con almeno una dose di vaccino (91,45% della popolazione over 12)
  • 48.605.379 persone con ciclo vaccinale completo (90,02% della popolazione over 12)
  • 45.013.794 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (94,39% della platea dose booster)
  • 1.385.060 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose di vaccino (37,88% del totale)
  • 1.256.311 bambini tra i 5 e gli 11 anni con ciclo vaccinale completo (34,36% del totale)
  • Le Regioni con il maggior numero di casi sono: Lombardia (+6.471), Campania (+5.341), Veneto (+4.468), Lazio (+4.759) e Emilia Romagna (+4.306)
  • +60.381 guariti / dimessi nelle ultime 24 ore
dati-covid-4-mag

Al terzo giorno di "zero restrizioni" (o quasi visto che la mascherina FFp2 è ancora necessaria in alcuni luoghi al chiuso) sono stati registrati 62.071 i nuovi contagi a fronte di 411.047 tamponi eseguiti, con un tasso di positività sceso al 15,1% e 153 decessi. I dati del bollettino di ieri hanno riportato anche una diminuzione della pressione sul sistema sanitario con altri due pazienti usciti dai reparti di terapia intensiva e 99 dimessi da quelli ordinari.

Se l'addio al Green pass sembra ormai definitivo, diversa destino potrebbe toccare alle mascherine, almeno per quanto riguarda i luoghi di lavoro. Nelle prossime ore, infatti, i vertici i Confcommercio incontreranno il Governo per chiedere "l'uso della mascherina per i lavoratori almeno fino al 15 giugno, in particolare per tutti quelli a contatto con il pubblico, come i supermercati e negozi con grande affluenza di persone".

I dati di Martedì 3 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di Martedì 3 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 62.071 nuovi contagi
  • 411.047 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • 153 decessi
  • Tasso di positività: 15,10%
  • -99 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 9.695)
  • -2 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 366, con 45 nuovi ingressi del giorno)
  • -5.041 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.189.899)
  • 49.378.527 persone con almeno una dose di vaccino (91,45% della popolazione over 12)
  • 48.603.825 persone con ciclo vaccinale completo (90,02% della popolazione over 12)
  • 45.005.657 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (94,37% della platea dose booster)
  • 1.384.846 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose di vaccino (37,88% del totale)
  • 1.255.999 bambini tra i 5 e gli 11 anni con ciclo vaccinale completo (34,35% del totale)
  • Le Regioni con il maggior numero di casi sono: Lombardia (+9.590), Campania (+7.577), Veneto (+6.126), Lazio (+5.053) e Puglia (+4.766)
  • +67.398 guariti / dimessi nelle ultime 24 ore
dati-covid-3-mag

Nel primo giorno lavorativo caratterizzato da maggiore libertà, vista la scadenza dell'obbligo di indossare le mascherine in molti luoghi al chiuso, il tasso di positività è risultato in lieve crescita rispetto a quello del fine settimana. I nuovi contagi sono stati meno di 19.000, una cifra nettamente inferiore a quelle raggiunte nei giorni precedenti, ma influenzata dal minor numero di test effettuati tra domenica e lunedì.

Nonostante l'allentamento delle restrizioni, in particolare l'addio al Green pass, secondo quanto dichiarato dal ministro della Salute Roberto Speranza alla stampa italiana a Washington, è probabile che la seconda dose booster, nota come quarta dose, possa essere estesa anche al resto della popolazione in autunno. Uno scenario in parte confermato a Sky Tg24 dal direttore generale di Aifa Nicola Magrini, secondo cui però bisognerà attendere ottobre, con i nuovi dati e nuovi vaccini a disposizione, per prendere una decisione definitiva.

I dati di Lunedì 2 maggio 2022

Ecco i dati di Lunedì 2 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano.

  • 18.896 nuovi contagi
  • 124 decessi
  • 122.444 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • Tasso di positività: 15,4%
  • +54 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 9.794)
  • +2 persone in terapia intensiva (oggi sono in totale 368, con 32 nuovi ingressi del giorno)
  • -26.626 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.194.940)
  • 49.377.926 persone con almeno una dose di vaccino (91,45% della popolazione over 12)
  • 48.602.285 persone con ciclo vaccinale completo (90,01% della popolazione over 12)
  • 44.974.762 persone che hanno ricevuto la dose booster + guariti dopo ciclo vaccinale completo (94,28% della platea dose booster)
  • 1.384.624 bambini tra i 5 e gli 11 anni con almeno una dose di vaccino (37,87% del totale)
  • 1.255.625 bambini tra i 5 e gli 11 anni con ciclo vaccinale completo (34,34% del totale)
  • Le Regioni con il maggior numero di casi sono: Emilia-Romagna (+2.540), Campania (+2.104) e Puglia (+2.085)

Da ieri nei luoghi di lavoro, nei ristoranti e nei bar non c'è più l'obbligo di presentare il Green Pass. Rimane però la necessità di portare la mascherina al chiuso, come previsto nell'ultima ordinanza firmata dal Ministro della salute Roberto Speranza. Questo anche perché "i contagi ci sono e restano alti", spiega Massimo Ciccozzi, epidemiologo dell'Università Campus biomedico di Roma. Per Ciccozzi, "un virus come questo per non darci più fastidio in genere ci mette intorno ai 5-6 anni, noi lo stiamo endemizzando in 2 anni e mezzo grazie a mascherine e vaccini".

E sulla nuova fase della lotta al virus si è soffermato anche Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe. "Nell'ultima settimana la curva dei contagi ha ripreso a scendere. Speriamo che adesso con la bella stagione la situazione vada a migliorare ulteriormente come abbiamo visto negli anni precedenti", ha spiegato Cartabellotta. Aggiungendo che la decisione di mantenere l'uso della mascherina "è assolutamente in linea con le evidenze scientifiche", dato che il Covid-19 "non colpisce solo l'apparato respiratorio, e il fatto che ci sia anche il Long Covid fa sì che sia meglio non prenderlo che prenderlo, anche quando si è vaccinati".

I dati di Domenica 1 maggio 2022

Di seguito puoi trovare i dati di Domenica 1 maggio 2022 diffusi dal Ministero della Salute nel bollettino quotidiano:

  • 40.757 nuovi contagi
  • 287.601 tamponi effettuati (molecolari ed antigenici)
  • 105 decessi
  • Tasso di positività: 14,17%
  • Non cambiano le persone in terapia intensiva (come ieri, anche oggi sono in totale 366)
  • -88 ricoverati con sintomi (oggi sono in totale 9.738)
  • +2.739 persone in isolamento domiciliare (oggi sono in totale 1.221.566)
  • +39.195 guariti / dimessi nelle ultime 24 ore
dati-covid-1-maggio

Fonte | Protezione Civile

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.