Da Elton John a Nicole Kidman, tutte le star che hanno deciso di sostenere l’Australia

Le immagini degli incendi che stanno devastando l’Australia hanno scosso il mondo intero. Molti personaggi dello show business si sono attivati per supportare i pompieri impegnati a spegnere le fiamme. Elton John, per esempio, ha annunciato di voler donare un milione di dollalri ai soccorritori. Ma tra i donatori spunta paradossalmente anche un colosso petrolifero.
Federico Turrisi 9 gennaio 2020

Da mesi l'Australia brucia, vittima di una siccità straordinaria e di temperature sopra la media, vittima dei cambiamenti climatici. Lo scenario che si presenta ai vigili del fuoco, che lavorano senza sosta per cercare di domare i focolai, è apocalittico, il bilancio drammatico: almeno 25 persone morte, ettari di foresta andati in fumo, un miliardo (hai capito bene, un miliardo) di animali morti. Ovviamente le notizie che giungono dall'Australia hanno scosso l'opinione pubblica e anche il mondo del cinema, della musica e dello show business si è mobilitato per manifestare la sua vicinanza alla popolazione australiana.

Diverse celebrità, e non solo australiane, hanno scelto di fare una donazione per aiutare i vigili del fuoco e le altre istituzioni locali impegnate a spegnere le fiamme e a prestare soccorso a persone ed animali. Per esempio, l'attrice Nicole Kidman ha scelto di donare 500 mila dollari al Rural Fire Service. Hanno devoluto la stessa cifra anche le cantanti Pink e Kylie Minogue. La band Metallica, attraverso la loro fondazione All Within My Hands, ha voluto dare il proprio contributo donando 750 mila dollari.

Rimamendo sempre nel mondo della musica, sir Elton John ha annunciato nel corso di un concerto a Sydney di essere pronto a donare 1 milione di dollari per aiutare i soccorritori: "Dovremmo essere tutti grati ai vigili del fuoco per il loro lavoro. Ci sono persone là fuori che hanno perso la vita cercando di salvare case, ci sono persone che hanno perso la vita e la casa." – ha detto di fronte al suo pubblico in occasione dell'esibizione – "Amo questo paese e quello che sta succedendo mi spezza il cuore, quindi dobbiamo unirci e combattere".

Ma oltre alle donazioni sono davvero numerosi gli appelli ambientalisti delle celebrità, da Leonardo DiCaprio a Russel Crowe passando per Joaquin Phoenix, e anche la coppia reale Harry e Meghan Markle è scesa in campo per esprimere la sua solidarietà all'Australia.

Donatori "imbarazzanti"

Tra le donazioni merita di essere citato il milione di dollari devoluto dall'azienda petrolifera americana Chevron. Una donazione che però ha quasi il sapore della beffa. Come riporta un post su Facebook del parlamentare australiano Adam Bandt, Chevron solo in Australia ha guadagnato negli ultimi quattro anni più di 10 miliardi di dollari senza versare un dollaro di tasse; ma soprattutto, secondo la classifica stilata da Climate Accountability Institute, Chevron è la seconda compagnia di combustibili fossili più inquinante del pianeta, in termini di emissioni di C02. Non ti sembra un paradosso che una delle principali aziende responsabili del cambiamento climatico dia una mancia (perché di questo si tratta) a coloro che si stanno adoperando per combatterlo?