Drenante: cosa significa e quali sono i prodotti anticellulite

Avrai sentito molto spesso parlare di prodotti drenanti. Se ne trovano di tutti i tipi: creme, massaggi, tisane. Ma quale azione hanno di preciso e quale effetto dovrebbero ottenere? In realtà, se sei donna, è probabile che tu ne abbia già fatto uso quando hai visto comparire le prime tracce di cellulite. Cosa significa però di preciso la parola “drenante”?
Giulia Dallagiovanna 31 Gennaio 2019

Avrai sentito parlare spesso di tisana drenante, oppure di un massaggio o una crema che ti aiutassero a drenare i liquidi in eccesso. Ma cosa significa di preciso questo termine e cosa avviene, o dovrebbe avvenire, nel tuo corpo quando utilizzi uno di questi prodotti? Ci sarà una differenza con quelli diuretici?

Scopriamo insieme come funzionano e prova a capire qual è il più adatto a te.

Il significato di drenante

Un prodotto drenante ti aiuta a eliminare i liquidi in eccesso, ovvero a ridurre la ritenzione idrica. Una depurazione che avviene all'interno del tuo corpo, ma che ti serve per essere più in forma e per migliorare il tuo aspetto. Eliminazione di gonfiore e, soprattutto, lotta alla cellulite sono le principali ragioni che portano una persona ad acquistare una crema o una tisana di questo tipo.

Qualunque sia lo strumento drenante che hai scelto, funzionerà bene se favorirà l'eliminazione dei metaboliti, cioè le tossine che provengono da tutto il corpo, e dell'acqua alla quale si legano. Se il risultato è buono, ne beneficerà non solo l'estetica, ma anche il tuo organismo che sarà, in generale, più pulito e libero da sostanze di scarto.

Drenante non è diuretico

Funzionano in modo simile, ma i prodotti drenanti e quelli diuretici non sono esattamente la stessa cosa. I secondi infatti cercheranno di rallentare il riassorbimento dell'acqua da parte dei glomeruli, cioè dei capillari che alimentano i reni.

Il risultato però sarà simile: aumenterà la quantità di urina che produrrai durante il giorno. E più liquidi escono, meno ne rimarranno all'interno del tuo corpo e meno ti sentirai appesantito e gonfio.

I prodotti drenanti

Come ti dicevo prima, esistono diversi prodotti drenanti e, anche se lo scopo è lo stesso, non tutti potrebbero adattarsi alle tue esigenze. Per prima cosa, però, va precisato che il miglior modo per mantenere il tuo corpo bene drenato è quello di bere circa un litro e mezzo di acqua al giorno e praticare attività fisica. Oltre a queste regole di base, ci sono una serie di strumenti che possono venirti in aiuto.

Dieta drenante

Se il tuo scopo è quello di depurare tutto il corpo e limitare l'insorgere di gonfiori e di quella sensazione di pesantezza che sembra toglierti ogni energia, il primo passo da compiere è agire sulla dieta. Esistono infatti alimenti ricchi di acqua che esercitano un'azione più drenante rispetto ad altri. E che tu ci creda o no, i primi sono le cipolle.

Proprio così. Naturalmente, non quelle che utilizzi per il soffritto, ma cucinate al forno oppure mangiate crude in insalata potrebbero avere ottimi effetti sul tuo organismo. Lasciando per un momento da parte l'alito. E poi alcune verdure, sia cotte che crude, a patto però di condirle con pochissimo sale, ingrediente che trattiene i liquidi e stimola l'effetto opposto. Ortaggi che crescono anche in inverno come cavolfiori, carote, lattuga, finocchi e spinaci, ma anche asparagi, barbabietole e peperoni rossi. Tutti amici della prova costume.

Anche la frutta non deve mancare nella tua dieta drenante. Prova a sostituire gli snack dolci con arance, pompelmi, albicocche, fragole, frutti di bosco, pesche e prugne. Non solo ti aiuteranno a eliminare i liquidi in eccesso, ma la loro abbondanza di fibre contrasterà anche la stitichezza.

Tisane drenanti

Così come la frutta e la verdura, le tisane sono prodotti drenanti ad uso interno. In generale, tutti gli infusi hanno un effetto drenante, per il semplice fatto che sono a base di acqua. Ci sono però alcune erbe officinali oppure semi che hanno proprio questa proprietà. Mi riferisco ad esempio all'aloe, al finocchio, all'anice stellato o al tè rosso.

Creme drenanti

Se stai invece cercando a tutti i costi di mandar via le prime tracce di cellulite che iniziano a far capolino nelle zone più predisposte, potresti abbinare alla dieta drenante anche uno prodotto ad uso esterno. In commercio le trovi soprattutto come creme anticellulite e sono, in realtà, creme molto idratanti.

Ti accorgi che stanno funzionando perché avvertirai un leggero formicolio nella zona in cui l'hai spalmata. Tieni presente, però, che non spariranno in questo modo i segni sulla tua pelle, perché sono causati da un problema interno. Ma sarà un buon aiuto per accelerare i risultati della tua dieta.

Massaggio drenante

Puoi spalmare la tua crema con il metodo che hai sempre utilizzato, oppure puoi imparare i movimenti per un corretto massaggio drenante. Agirà a livello linfatico e circolatorio e favorirà l'eliminazione dei liquidi e la riduzione della ritenzione idrica.

In commercio puoi trovare anche spugne, spazzole e guanti che amplificano l'azione drenante dei movimenti delle mani. Ma per un massaggio davvero perfetto, puoi rivolgerti a uno specialista.