Sono piccoli alberi in miniatura, praticamente uguali a quelli che si trovano normalmente in natura, ma in scala ridotta. Bonsai è il risultato della lettura dell’ideogramma giapponese composto da bon che significa bacinella, ciotola e sai che significa piantare.

Attraverso una particolare tecnica che prevede cure e potature di rami e radici specifiche, gli alberi, fedeli riproduzioni di quelli originali, vengono mantenuti piccoli e utilizzati a scopo ornamentale.

Contrariamente a quanto è creduto, i Bonsai hanno avuto origine in Cina; solo in un secondo momento si diffusero in Giappone e da lì, in epoca più recente, anche in Occidente.