Hai mai pensato di dormire in un hotel di ghiaccio? Ecco i più famosi

Un albergo con comodini e letti di ghiaccio, e pareti che in estate si sciolgono. Al contrario di quello che immagini, dormire a sette gradi sotto lo zero potrebbe essere un’esperienza davvero piacevole e anche molto romantica. Ecco gli ice hotel più belli in giro per il mondo.
Giulia Dallagiovanna 20 Gennaio 2019

È inverno, stai pensando di fare una vacanza di pochi giorni per staccare da città e lavoro, ma non hai idea di dove andare. Il mare? In inverno ti sempre sprecato. Visitare un'altra città? Ma come, in città anche in vacanza? Ti rimane l'opzione montagna, ma vorresti evitare almeno per questa volta di prenotare il solito albergo vicino alle piste da sci dove vai da almeno dieci anni.

E allora? Bhé, hai sempre un'altra possibilità, un po' più particolare: un hotel di ghiaccio. Fatto internamente di ghiaccio, intendo. Comodini, tavoli, persino il letto è un blocco gelido. Temperatura media? Fra i -7 e i -8 gradi: sai, i mobili rischiano di sciogliersi.

Ma non farti spaventare da queste strane premesse. Comprese nel prezzo ci sono montagne di pelli di renna, coperte e indumenti termici. Dormirai al freddo, ma non rischiarai per nulla l'assideramento. Anzi, potrebbe rivelarsi un'avventura davvero piacevole. Divertente, sicuramente.

Ci sono però alcune cose che devi sapere prima di partire. Nella tua camera di ghiaccio, non ci saranno prese dove ricaricare lo smartphone o qualunque dispositivo elettronico tu abbia con te. E non ci sarà nemmeno il bagno. Proprio così. D'altronde, la faresti una doccia con una temperatura del genere? Tutto questo lo puoi invece trovare nella cosiddetta "stanza calda", di cui ogni hotel è dotato e dove solitamente c'è anche la possibilità di usufruire del ristorante.

Bene, ora che sei pronto per partire, non ti resta che scegliere l'hotel che preferisci. Ecco dove si trovano quelli più belli:

Ice Hotel in Svezia

Non l'ho inserito al primo posto per caso, l'Ice Hotel infatti è stato il primo albergo di ghiaccio mai esistito. Naturalmente, la tradizione di dormire negli igloo appartiene al popolo inuit, ma nel 1990 a Kiruna, in Svezia, accadde un episodio curioso.

In occasione del celebre festival delle sculture di ghiaccio, nella città svedese che dista solo 200 chilometri dal circolo polare artico, arrivarono tantissimi visitatori e tutte le strutture alberghiere furono presto al completo. Alcuni visitatori scelsero quindi di utilizzare un igloo, che si trovava nel vicino paesino di Jukkasjäroi ed era stato costruito solo l'anno prima per ospitare una mostra.

Così nacque l'idea degli hotel di ghiaccio. Oggi per l'Ice Hotel transitano circa 50mila turisti ogni stagione, che animano un paese di soli mille abitanti (e 1100 cani!). Nell'albergo troverai tutti i comfort: sacchi a pelo, divani di ghiaccio e, pensa un po', un ice bar. Ah, dimenticavo: è aperto solo da dicembre a metà aprile. Dopodiché, si scioglie.

L'Artic Resort in Finlandia

Rimanendo nei pressi del circolo polare artico, puoi trovare anche l'Artic Resort, a Kakslauttanen, in Finlandia. Si trova in un luogo incontaminato nella regione della Lapponia, quella di Babbo Natale, e molto vicino al parco nazionale "Urho Kekkonen". Si tratta di un'area ancora abitata da alcune comunità dei Sami, l'antichissimo popolo delle renne.

In realtà è un hotel di ghiaccio un po' per finta, perché i mobili all'interno sono di legno. Ma soprattutto, fa caldo. Esiste però la possibilità di pernottare negli igloo, dove il letto a baldacchino è davvero di ghiaccio e il tetto è completamente trasparente. Da qui, quando è stagione, puoi vedere anche l'aurora boreale.

Se vuoi concerti un weekend romantico con il partner, questa è sicuramente la destinazione giusta. C'è perfino una piccola chiesetta di ghiaccio dove si possono celebrare i matrimoni.

Il Sorrisniva Igloo Hotel in Norvegia

Non ci allontaniamo dal circolo polare artico, anzi lo oltrepassiamo. D'altronde, dove pensavi di trovare un hotel di ghiaccio? Il Sorrisniva Igloo Hotel in Norvegia è fra i primi che sono stati costruiti. Si trova a poca distanza dalla cittadina di Alta, dove sono state scoperte alcune pitture rupestri molto antiche e inserite nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'Unesco.

All'interno dell'albergo non potrai dimenticarti di essere nella penisola scandinava: le decorazioni e gli arredi sono tutti a tema aurora boreale e vichinghi. Come l'Ice Hotel, in estate lo troverai già sciolto. Si tratta però di un luogo davvero magico dove trascorrere qualche giorno durante le tue vacanze invernali.

Potrai partecipare alle escursioni organizzate con la motoslitta e le slitte trainate dagli husky, alla ricerca di renne e animali che popolano le foreste della Norvegia. E, solo qui, potrai anche goderti una sauna.

L'Igloo Dorf in Svizzera

Ci avviciniamo un po' di più al confine e andiamo in Svizzera. Più precisamente, a Gstaad, nel Cantone di Berna, a più di mille metri di altitudine. Qui si trova un piccolo villaggio di igloo, che può ospitare al massimo 30 persone per volta: l'Igloo Dorf.

Se decidi di pernottare in queste strutture, ti ritroverai in una stanza illuminata solo da candele e arredata con sculture di artisti inuit. Un buon punto di partenza per passeggiate nella neve, ciaspolate e, volendo, escursioni notturne.

Il Village des Neiges in Canada

Se invece stai organizzando un viaggio po' più lungo, abbastanza da superare l'oceano, allora potresti avere l'occasione di soggiornare nel Village des Neiges, "villaggio di neve", a Montreal, in Canada. No, non ho detto vicino, intendo proprio dentro la più grande città del Quebec.

Credits: da Darcy, su Flickr

Nel parco Jean-Drapeau viene costruito ogni inverno un hotel con 30 camere, fra cui 10 suite e 5 a tema igloo. Ma la struttura, edificata per la prima volta nel 2011, non si limita al pernottamento. Troverai anche un ristorante con 60 posti a sedere, un centro congressi, una terrazza, una stazione termale all'aperto e persino un labirinto e scivoli di ghiaccio per i più piccoli.

Ogni anno l'apertura di questo albergo è un vero e proprio avvenimento che coinvolge tutta la città e per l'occasione troverai tantissimi eventi organizzati.

Gli Chalet di neve in Italia

Anche nel nostro Paese è possibile pernottare in un albergo di ghiaccio. Da dicembre a marzo, l'Hotel Lac Salin Mountain Resort di Livigno, sulle Alpi lombarde a pochi passi dal confine svizzero, costruisce ogni anno gli Chalet di neve. Sono strutture ghiacciate dove puoi dormire in camere che ricordano i boschi di larice, tipici della zona, con mobili fatti di neve e una temperatura di zero gradi.

Un'esperienza un po' meno spartana rispetto agli hotel scandinavi, dato che si comincia con un aperitivo e una cena serviti del ristorante dell'albergo. Al mattino invece ti aspetta una colazione a letto e un massaggio nella Spa. Magari percepirai meno la tradizione esquimese, ma sicuramente tornerai a casa perfettamente rilassato.