I vasi più chic? Li puoi ricavare da ciò che hai già in casa

Se hai raccolto dei fiori di campo o ricevuto un bouquet, non comprare un vaso nuovo: per un effetto chic ed elegante puoi riciclare tante cose che hai in casa.
Sara Polotti 23 Giugno 2022

Ci puoi tenere i fiori freschi o quelli secchi, ma anche la talea di quella piantina che vuoi propagare, o ancora le erbe aromatiche recise. In ogni caso, ci sono diversi vasi chic ed eleganti che puoi usare. E non serve comprarli: si tratta di materiali che hai già in casa e che una volta puliti e sistemati diventano perfetti vasi ecologici. Ma sempre elegantissimi e di gran moda.

Le bottiglie di acqua

Ma non le bottiglie qualsiasi. Sceglile ambrate o verdi, in vetro, e invece di buttarle usale per comporre piccoli bouquet con pochi fiori selezionati, magari secchi.

Le bottiglie di birra

Ultimamente il packaging è molto importante, e questa è una buona notizia per l'home decor riciclato: per ottenere un vaso stilosissimo basterà conservare la bottiglia di vetro della birra, del succo o del kombutcha.

Un bicchiere

Per esporre le erbe aromatiche o delle piantine grasse, usa un vecchio bicchiere, magari rimasto da un servizio spaiato e ormai rotto. Per tenerlo in posizione ti basterà riempirlo di acqua (ottima anche per conservare le erbe fresche) oppure di sassolini, che dreneranno anche l'acqua in eccesso dovuta alle innaffiature.

I barattoli di latta

Alcuni sono più chic di altri: basta scegliere quelli con il packaging più sofisticato, magari dal sapore vintage. Invece di buttare i barattoli di latta, lavali e conservali per quando hai bisogno di un vaso riciclato.

Una vecchia brocca

Anche la classica brocca dell'acqua è perfetta come vaso: ha una pancia molto capiente e quindi potrai versarci tutta l'acqua necessaria per conservare al meglio i fiori.