Il calendario dei pompieri australiani che si spogliano per gli animali in pericolo

Arriva il nuovo calendario dei vigili del fuoco dell’Australia. Una raccolta fondi per la salvaguardia degli animali a rischio di estinzione. L’Australia quest’anno è stata colpita da incendi devastanti che hanno distrutto l’habitat naturale di numerose specie animali, tra cui i koala.
Gaia Cortese 25 dicembre 2019

Belli, coraggiosi e ultra muscolosi. Impossibile nascondere il piacere nel vederli nuovamente immortalati mese dopo mese su un calendario. Ancora una volta sono loro, i vigili del fuoco australiani, pronti a mettersi a disposizione di chi ha bisogno, non solo quando sono in servizio, ma anche quando si tratta di unirsi per una raccolta fondi.

Nel 1993 un piccolo gruppo di pompieri decise di spogliarsi per raccogliere fondi per la cura delle ustioni infantili: è nato così il calendario dei vigili del fuoco australiani. Da allora i pompieri di tutta l’Australia si riuniscono una volta all’anno per partecipare a questa importante iniziativa benefica, che in 27 edizioni ha raccolto più di 3 milioni di dollari.

Grazie a questi vigili del fuoco sono tantissimi gli enti e le associazioni che ricevono aiuto, tra cui anche dei centri per la salvaguardia degli animali a rischio. Il 2019 non è stato un anno facile per l’Australia: a causa dei numerosi incendi che si sono sviluppati sul territorio, un milione e 650 mila ettari di terra sono bruciati, con conseguenze tremende per la fauna selvatica. Molte specie animali, tra cui il koala, infatti sono a rischio di estinzione.