In Olanda arrivano le pensiline fiorite che attirano le api

L’iniziativa è stata promossa dalla municipalità di Utrecht non solo per dare un volto più green alla città, ma anche per tutelare le api e gli altri insetti impollinatori che sono a rischio di estinzione per colpa dell’uomo.
Federico Turrisi 23 agosto 2019

Aspettare l'autobus, soprattutto per tanto tempo, non è certo una di quelle attività che ti mettono di buon umore. Meglio dunque se sei circondato da un po' di verde. E perché no, anche da qualche ape. Accade a Utrecht, quarta città dei Paesi Bassi per numero di abitanti: qui la municipalità ha trasformato i tetti delle pensiline di 316 fermate dei bus in dei piccoli giardini fioriti per attirare gli insetti impollinatori, in particolare le api. Precisamente sono state seminate piante di sedum, un genere di pianta succulente appartenente alla famiglia delle Crassulaceae.

Questi particolari tetti non solo promuovono la biodiversità nella città, aiutando gli impollinatori a sopravvivere in un ambiente generalmente ostile, ma assorbono anche le polveri sottili e altri inquinanti atmosferici e riducono l’effetto isola di calore in estate. Alcune fermate sono state inoltre attrezzate con pannelli solari e sedili in bambù.

Come saprai le api, oltre che per la produzione di miele, sono importantissime per l'equilibrio degli ecosistemi, ma purtroppo la loro sopravvivenza è minacciata dalle attività dell'uomo. L'amministrazione cittadina, insomma, non solo mira a rendere Utrecht una delle città più vivibili e sostenibili d'Europa (accanto a questo progetto, infatti, ha annunciato che entro il 2028 la flotta di autobus sarà completamente elettrica) ma prova anche ad adoperarsi per salvaguardare questi animali. Davvero un bell'esempio da seguire.