L’alternativa green alla carta forno esiste: ecco come sostituirla

Usa e getta è sinonimo di inquinamento, e per questo motivo anche la carta forno che solitamente utilizzi può essere una scelta poco green. Per essere più verde, però, le alternative ci sono. E i cibi non ti si attaccheranno alla teglia, promesso!
Sara Polotti 19 Luglio 2021

La carta forno è uno strumento davvero molto utilizzato e non manca mai in cucina. È vero: è comoda e veloce e permette di non sporcare nulla, ma allo stesso tempo (un po' come tutto ciò che è usa e getta) non è per niente ecosostenibile. Invece di chiederti dove si butta la carta forno prova quindi a trovare un'alternativa ecologica: le soluzioni esistono. Eccone alcune, come ad esempio la carta forno riutilizzabile.

L'olio o il burro

Innanzitutto, quando cucini le torte o le pizze invece di sprecare carta forno puoi semplicemente ungere la teglia o la tortiera con olio o burro. Per quanto riguarda la pizza, sarà meno leggera rispetto a quella preparata senza grassi, ma sarà anche più gustosa.

I tappetini da forno in silicone

Si chiama carta forno in silicone, oppure tappetino da forno: si tratta di un foglio siliconato antiaderente che puoi appoggiare sulla teglia proprio come se fosse carta forno, e che una volta utilizzato puoi lavare con acqua calda e detersivo e riutilizzare potenzialmente all'infinito.

La carta forno compostabile

Al posto della classica carta forno bianca puoi scegliere quella compostabile: i fogli sono marroncini e realizzati con fibre naturali che si decompongono naturalmente e dopo l'utilizzo puoi quindi gettarli nell'umido.