Per un’alimentazione sana, anche quando si è chiusi in casa: i consigli della nutrizionista

Ecco i consigli della biologa nutrizionista Silvia Soligon per affrontare l’alimentazione di questo periodo di lock down nel modo più sano possibile per il corpo e per la mente.
Sara Del Dot 4 aprile 2020
Intervista alla Dott.ssa Silvia Soligon Biologa nutrizionista

Sei chiuso in casa da un mese, l’attività fisica è ridotta al minimo e l’attacco di fame nei tempi morti è dietro l’angolo. Difficilissimo resistergli. Difficile anche non lasciarsi andare ogni giorno a ricette elaborate che richiedono il tempo che normalmente non hai a disposizione, che prevedono ingredienti ipercalorici e che poi non riuscirai a smaltire come dovresti. Cosa mangiare, quindi, in periodo di lockdown? Quali alimenti prediligere nei pasti quotidiani e soprattutto, come combattere l’improvvisa voglia di dolci, zucchero e cioccolato che sai benissimo non essere un bisogno fisiologico ma soltanto una voglia improvvisa dettata dalla noia? Ecco i consigli della nostra biologa nutrizionista e divulgatrice scientifica Silvia Soligon.

Contenuto validato dal Comitato Scientifico di Ohga
Il Comitato Scientifico di Ohga è composto da medici, specialisti ed esperti con funzione di validazione dei contenuti del giornale che trattano argomenti medico-scientifici. Si occupa di assicurare la qualità, l’accuratezza, l’affidabilità e l’aggiornamento di tali contenuti attraverso le proprie valutazioni e apposite verifiche.