Piscine naturali in Italia, ecco quali sono le migliori (secondo noi)

Dalla Toscana alla Puglia, dal Lazio alla Sicilia. Disseminate per il nostro Paese ci sono delle autentiche oasi dove concedersi un bagno indimenticabile circondati dalla natura e staccare la spina dalla vita stressante della città (e poi sono anche gratis). Noi ne abbiamo selezionate cinque, una più spettacolare dell’altra.
Federico Turrisi 5 Giugno 2021

Se l'Italia viene chiamata il Bel Paese, un motivo ci sarà. Lungo lo Stivale infatti è possibile imbattersi in delle piccole gemme naturalistiche che tutto il mondo ci invidia. Tra queste c'è una serie di piscine naturali che sembrano dei veri e propri angoli di paradiso. Che cosa c'è di meglio di un bagno rilassante in una vasca termale oppure in un'insenatura dove le rocce sono disposte in modo da formare una specie di anfiteatro? E allora scopriamo insieme quali sono le migliori piscine naturali del nostro Paese. Essendoci l'imbarazzo della scelta, ti proponiamo la nostra top 5. E ricordati: puoi accedervi liberamente!

Bagni San Filippo

Se sei un lettore abituale di Ohga, sicuramente avrai già sentito parlare di questa località termale situata nella Val d'Orcia – siamo in Toscana – ai piedi del monte Amiata. La cornice è davvero suggestiva, l'emozione di camminare nel bosco e vedersi comparire davanti, quasi all'improvviso, le sculture calcaree che costituiscono il celebre Fosso Bianco è impagabile. L'acqua sgorga dal terreno a una temperatura di 48 gradi e, tra una cascatella e l'altra, c'è la possibilità di immergersi in alcune piccole vasche naturali.

Piscine Carletti

Ci spostiamo ora nel Lazio. A pochi minuti di auto da Viterbo troviamo le piscine Carletti. La temperatura della sorgente si aggira intorno ai 58 gradi e, considerando che le acque sono particolarmente calde, è gradevole fare il bagno qui anche in inverno. Vicino alle vasche è presente un ampio parcheggio. In alternativa, puoi recarti alle piscine Carletti prendendo un autobus dal centro di Viterbo.

Marina Serra

Se ti capita di andare a Tricase (in provincia di Lecce), difficilmente potrai resistere alla tentazione di fare un bagno nella piscina di Marina Serra. Si tratta di una bellissima insenatura naturale caratterizzata da acque cristalline e poco profonde. Non aspettarti di trovarla deserta nei mesi di luglio e agosto.

La Piscina di Venere a Capo Milazzo

Questo incantevole specchio d'acqua incastonato tra le rocce si trova alla punta estrema di Capo Milazzo, in provincia di Messina. Il paesaggio intorno è quello tipico della macchia mediterranea. Consigliamo vivamente di apprezzare questo posto al tramonto, magari come ricompensa finale di una passeggiata lungo il Sentiero Naturalistico di Ponente, tra fichi d’india, ulivi e ginestre.

Is Praneddas

Concludiamo il nostro tour sull'isola di Sant'Antioco, nella Sardegna sud-orientale. Nuotando sotto il suggestivo anfratto roccioso chiamato Arco dei Baci, nella località "Is Praneddas", si arriva a una piscina naturale dove l'acqua è profonda circa 5 metri. Non è dunque un luogo adatto ai bambini, mentre è perfetto per gli appassionati di snorkeling. La scogliera non è semplice da raggiungere, ma la fatica sarà ripagata da uno spettacolo della natura che ti lascerà senza fiato.