Sali da bagno fai da te al profumo di pino: la coccola di Natale

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Il profumo degli aghi di pino è un classico del Natale, soprattutto se ami decorare l’albero o adornare il camino con ghirlande. Gli aghi non buttarli, ma puoi utilizzarli per creare dei sali da bagno, con cui rilassarti durante le feste o da regale. Questa idea sfrutta i principi dell’aromaterapia.
valentinarorato 8 Dicembre 2020

Le feste di Natale dovrebbero essere un momento di relax, ma spesso si trasformano in una fase molto stressante, tra decorazione della casa, spesa alimentare e acquisti dei regali. E talvolta anche qualche discussione tra parenti. Se hai voglia di prenderti una pausa da tutto, fare un bagno caldo è sempre una buona idea e puoi renderla ancora più speciale realizzando dei sali al profumo di pino. I sali da bagno sono anche un dono perfetto per un’amica o una mamma.

Sali da bagno con aghi di pino

Per i sali da bagno, tutto ciò che serve sono gli aghi di pino, sali marini e olio essenziale di pino. Per quanto riguarda gli aghi di pino puoi raccoglierli direttamente dalla pianta oppure utilizzare quelli caduti dal tuo albero o dalle ghirlande decorative con cui hai addobbato casa. Se questo albero non è tipico della tua zona, puoi raccogliere gli aghi di abete (rosso o bianco) o di pino marino. Per evitare che gli aghi, una volta disciolti i sali nell’acqua, ostruiscano lo scarico, puoi legarli in una garza o in un filtro di carta per il caffé (quello americano), altrimenti tritali molto finemente.

Ingredienti

  • 150 grammi di sali di Epsom o sale marino grosso
  • 100 grammi di aghi di pino tritati finemente
  • 15-30 gocce di olio essenziale di pino

Preparazione

Rimuovi gli aghi sempreverdi dal ramo, quindi macinali o tritali con un macinino da caffè, un macinino per spezie, un robot da cucina o un coltello. L'ideale è il mortaio, quello per fare il pesto, perché con questo metodo rilasciano l'olio essenziale. Gli aghi freschi sono molto più profumati di quelli essiccati, ma ovviamente vanno bene entrambi.

Aggiungi agli aghi macinati, i sali di Epsom in una ciotola e mescolali molto bene. Poi unisci le gocce di olio essenziale. Per conservarli, la scelta migliore è un barattolo di vetro con tappo ermetico, per evitare l’umidità.

I benefici del pino

Il pino è una pianta straordinaria e può avere ottimi benefici per il tuo benessere e per il tuo spirito.

  • Migliora l'umore
  • Rilassa
  • Allevia il dolore muscolare
  • Allevia il mal di testa
  • Allevia le irritazioni della pelle
  • Distende i nervi

Gli aghi freschi di pino verde non solo hanno un profumo fantastico, ma contengono cinque volte più vitamina C di un'arancia. Hanno anche numerosi benefici antiossidanti, antistaminici e di potenziamento dell'immunità. Possono quindi aiutarti anche a proteggerti meglio da raffreddore e altri malanni di stagione.