superluna-maggio-2021

Come vedere la Superluna dei fiori del 26 maggio: gli orari per non perdersi il plenilunio più spettacolare del 2021

La Luna piena di oggi 26 maggio 2021 è chiamata anche Superluna dei fiori, appellativo ereditato dai nativi americani, o Superluna di sangue, per via dell’eclissi lunare contemporanea che però non sarà visibile dall’Italia. In ogni caso, si tratta del plenilunio più grande e spettacolare dell’anno: scopri gli orari migliori per non perdere l’evento astronomico e le iniziative per osservarlo in streaming.
Alessandro Bai 25 Maggio 2021

La Superluna di mercoledì 26 maggio sarà la più grande del 2021 e sarà accompagnata da un'eclissi lunare visibile però solo da alcune parti del mondo, non dall'Italia. In ogni caso, anche dalle nostre Regioni e in parte già da oggi sarà possibile ammirare una Luna piena ancora più spettacolare di quella del mese di aprile, quando le dimensioni del satellite erano superiori del 7% circa rispetto al solito.

Normalmente, la Superluna è già di per sé un evento astronomico da non perdere, come suggerisce questo termine non scientifico usato per indicare la coincidenza tra il plenilunio e il passaggio della Luna al perigeo, ovvero il punto più vicino alla Terra. In questa occasione, poi, la distanza tra il nostro pianeta e il suo satellite naturale sarà la più breve raggiunta in tutto l'anno, facendo apparire la Luna più grande e più luminosa.

Come di consueto, anche a questo plenilunio viene associato un significato particolare: quella di maggio 2021, infatti, è chiamata anche Superluna dei fiori o Superluna di sangue, come vedremo tra poco. Per vederla, basterà sperare in un cielo sereno e conoscere gli orari giusti, oppure affidarsi alle iniziative come quella organizzata dall'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), intitolata "Il cielo in salotto", che permetterà di ammirare la Superluna in diretta streaming proprio grazie alle osservazioni effettuate con i telescopi INAF, durante un evento online al quale parteciperà anche l'ospite speciale Samantha Cristoforetti.

superluna-maggio
La Superluna si verifica quando la fase di Luna piena corrisponde con il passaggio del satellite al punto più vicino alla Terra, detto perigeo.

Superluna dei fiori e di sangue: il significato

Delle Superlune attese nel corso dell'anno, quella del 26 maggio 2021 è la più grande di tutte: questo perché la Luna, oltre a trovarsi nella fase del plenilunio, arriverà a soli 357.458 km dalla Terra, rispetto ai 361.184 km di distanza toccati in occasione della Superluna rosa di aprile. Potrai notare le conseguenze di questa corrispondenza con i tuoi occhi, dato che il satellite sarà più grande del 14% rispetto al solito e mostrerà una luminosità maggiore del 30%.

Cadendo nel pieno della primavera, la Luna piena di maggio è chiamata anche Superluna dei fiori, un'espressione usata dalle tribù di nativi americani e tramandata nel tempo; potresti aver sentito parlare anche di Superluna di sangue: il significato di questo appellativo dipende dall'eclissi totale di Luna che darà al satellite una colorazione leggermente rossastra, seppur visibile solo alcune parti del mondo.

Quando e come vedere la Superluna del 26 maggio

La Luna raggiungerà la distanza minima dalla Terra nella notte tra il 25 e 26 maggio, in orari un po' scomodi per osservarla e soprattutto quando non sarà ancora entrata nella fase di plenilunio, anche se potrai già iniziare a notare le sue dimensioni più grandi rispetto al normale.

La Luna piena comincerà durante le ore del giorno del 26 maggio, alle 13.41 circa, il che significa che dovrai aspettare il tardo pomeriggio, quando il satellite sorgerà, per iniziare a goderti lo spettacolo. In particolare, se le condizioni meteorologiche ti assistono, potrai vedere la Superluna durante le ore serali del 26 maggio, approfittando del bagliore intenso che illuminerà i dintorni per scattare qualche foto spettacolare. L'evento in streaming di INAF durerà dalle 21.30 alle 23, dandoti quindi il tempo, dopo un'occhiata al cielo, di ammirare anche le riprese fatte con telescopi professionali.

Per quanto riguarda invece l'eclissi lunare, che consiste nell'allineamento di Sole, Terra e Luna, il fenomeno sarà visibile da alcuni punti dell'Asia, dell'America e dell'Oceania, tra le nostre 13 e le 13.30. Non sarà possibile ammirare dell'oscuramento della Luna dall'Italia, dalla quale però, grazie anche a un cielo che sarà sereno su gran parte del Paese, potremo goderci uno degli eventi astronomici più importanti del 2021.