10 buoni motivi per mangiare frutta e verdura ogni giorno

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Previene l’invecchiamento, aumenta le difese immunitarie e diminuisce il rischio di malattie del sistema cardiovascolare. Una dieta ricca di frutta e verdura ti mette anche di buon umore, migliora il tuo aspetto fisico e non ti fa prendere peso. Ecco tutte le buone ragioni per mangiarne a volontà.
Gaia Cortese 4 Febbraio 2019

Se ne consigliano sempre almeno 5 porzioni al giorno. Quella del "cinque" è una regola facile da tenere a mente e da rispettare ogni volta che ci si siede a tavola o che si fa la spesa: ma cosa si intende esattamente per una porzione? Una porzione può corrispondere a un frutto intero come una mela, una banana o un'arancia, oppure a più frutti se sono di piccole dimensioni, come per esempio due o tre albicocche. Una porzione di verdure corrisponde a un piatto di insalata o a mezzo piatto di verdure cotte o crude, o riferendoci ancora alla frutta, a una coppetta di macedonia o a un bicchiere di spremuta o di centrifugato. Nessun bisogno quindi di pesare sulla bilancia porzioni di frutta o verdura: insomma, non esistono scuse per non seguire una dieta sana ed equilibrata.

Mette di buon umore

Secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Public Health, condotto su un campione di oltre dodicimila persone dall’Università di Warwick in Inghilterra e l‘Università di Queensland in Australia, frutta e verdura aumentano il buonumore. L’effetto non è immediato, ma lo si raggiunge dopo almeno un paio di anni di regime alimentare sano ed equilibrato, dove le cinque porzioni quotidiane di frutta e verdura non manchino mai.

Riduce il rischio cardiovascolare

Gli antiossidanti contenuti in frutta e verdura contrastano l’effetto negativo che hanno i grassi saturi sulla salute dell’organismo. Alcune patologie a carico del sistema cardiovascolare, infatti, come per esempio l'aterosclerosi, sono dovute all'ossidazione delle proteine LDL presenti a livello sanguigno. Alcuni antiossidanti in particolare, come i polifenoli e i flavonoidi, sono in grado di migliorare la circolazione e di favorire il benessere del cuore e dei vasi sanguigni.

Aiuta a dimagrire

Senza dover per forza vivere di solo insalata, ma variando con ricette leggere e di stagione, è risaputo da tutti che la frutta e soprattutto la verdura non contengono molto calorie. Una dieta che prediliga questi alimenti a un piatto di pasta, una pizza o un hamburger con patatine fritte, non solo ti aiuta a stare in buona salute, ma anche a perdere qualche chilo di troppo.

Aumenta le difese immunitarie

Un regime alimentare che sia ricco di vitamine e minerali (contenuti nella frutta e nella verdura), essenziali per il corpo, rinforza notevolmente il sistema immunitario. Basti pensare all’alto contenuto di vitamina C (o acido ascorbico) che si trova negli agrumi, nei kiwi, ma anche nelle verdure a foglia verde, nelle patate, nei piselli e nei pomodori: la C è una vitamina essenziale per la salute che il nostro organismo non riesce a produrre e quindi va assunta attraverso l’alimentazione.

Mantiene una buona idratazione

Si raccomanda sempre di bere abbastanza acqua nell’arco della giornata, ma non per tutti è così facile farlo, un po' per pigrizia, un po' per mancanza di abitudine. Se fai parte di questa categoria, ricordati che sia la verdura sia la frutta contengono molta acqua e possono sostituire quel paio di bicchieri di acqua in più che dovresti assumere fuori pasto, ma che proprio non riesci mai a bere.

Mantiene bella la pelle

Se frutta e verdura hanno un alto contenuto di acqua e aiutano il tuo organismo a mantenersi idratato, l’effetto lo noterai immediatamente sulla tua pelle che non apparirà secca e dal colorito spento (per mancanza di vitamine per esempio). Questi alimenti sono ottimi alleati per la salute, ma anche elisir di bellezza e veri e propri antidoti contro l’invecchiamento.

Contro l’invecchiamento

Abbiamo parlato di antiossidanti, indispensabili come misura di prevenzione per le malattie del sistema cardiovascolare. Gli antiossidanti sono anche fondamentali per contrastare l’azione dei radicali liberi e di conseguenza per prevenire l’invecchiamento e per mantenere sani i tessuti dell’organismo. Tra gli alimenti più ricchi di antiossidanti: pomodori, carote e patate (carotenoidi), lamponi, mirtilli, fagioli e olive (flavonoidi), uva, tè verde, lenticchie, noci e nocciole (tannini), broccoli, cavolfiori crescione e cavolini di Bruxelles (isotiocianati), uva rossa e nera, mirtilli rossi e neri, succo d’uva (reservatrolo).

Fa risparmiare

Basta fare una spesa mirata al supermercato per accorgersi di quanto si può risparmiare riempiendo il carrello di frutta e verdura (di stagione, mi raccomando!), piuttosto che di alimenti confezionati, insaccati, piatti già pronti e surgelati. Inoltre, questi alimenti tendono a saziare più degli altri, aiutandoti a evitare abbuffate a tavola.

Permette un’alimentazione varia

Ogni mese ha la propria frutta e verdura di stagione. Questo ti permette di variare moltissimo le ricette che porti in tavola, di non annoiarti mai di quello che mangi e di assumere tutte le proprietà degli alimenti se li acquisti freschi e di buona qualità. Ricordati poi che le verdure si possono preparare in moltissime maniere: crude in insalata o in pinzimonio, cotte al vapore, in forno o in padella. Insomma, impossibile stancarsene.

Diminuisce lo stress

Sapevi che l’ansia spesso è causata dal calo della serotonina (l'ormone del buonumore) nell'organismo? E che la carenza di serotonina può essere a sua volta causata dalla carenza di triptofano, un aminoacido fondamentale per la sintesi delle proteine. Quindi, per non rischiare di cadere in depressione per la mancanza di serotonina, meglio fare scorta di questo importante aminoacido mangiando frutta secca, noci e arachidi, banane, cioccolato, avocado, latte e i suoi derivati.