10 rimedi naturali per combattere i brufoli sottopelle

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
I brufoli sottopelle spesso non si vedono, si percepiscono solo al tatto e possono essere molto dolorosi. Come sempre, il consiglio, è non schiacciarli con le dite. Usa questi dieci rimedi naturali, che probabilmente hai in casa nella tua dispensa, per ridurre l’infiammazione e risolvere il problema.
Valentina Rorato 15 Marzo 2022

I brufoli sottopelle sono lesioni chiamati comedoni chiusi, che si sviluppano in profondità e possono causare dolore e infiammazione. Devi ricordare che nella tua pelle sono presenti piccole sacche chiamate follicoli, che servono per collegare i pori alle ghiandole sebacee. Le ghiandole sebacee secernono sebo (un liquido oleoso) che può trasportare batteri, sporco e cellule morte della pelle sulla superficie attraverso il follicolo. Può succedere che il follicolo sia bloccato, il sebo si accumuli sottopelle formando un tappo, che a sua volta causa un brufolo cieco. Il risultato: un dolore pungente al tatto. Quali sono i rimedi naturali e casalinghi per trovare sollievo?

Impacco caldo

L'applicazione di un impacco caldo può essere utile a drenare un brufolo cieco. Il calore può aprire i pori, che possono avvicinare il brufolo alla superficie della pelle e creare una testa. La formazione di una testa consente al sebo, alle cellule e ai batteri di uscire. Inoltre, l’impacco caldo può aiutare a ridurre il dolore.

Olio di avocado

L' olio di avocado è ricco di acido linoleico, acido linolenico e acido oleico, minerali e vitamine A, C, D ed E e può essere usato localmente per combattere ed eliminare i radicali liberi e ottenere una pelle radiosa. Applicalo direttamente sul brufolo. Se non trovi l’olio, usa il frutto maturo. Schiaccialo con la forchetta, prima di metterlo sulla pelle.

Olio di cannella

 Le potenti attività battericide dell'olio di cannella possono aiutare a eliminare i batteri che causano l'acne. Mescola  1-2 gocce di quest'olio a 1 cucchiaino di qualsiasi olio vettore e applicalo direttamente sulla pelle.

Olio dell'albero del tè

L‘olio dell'albero del tè è un ingrediente popolare nei prodotti che trattano i brufoli perché ha proprietà antibatteriche. Anche in questo caso il consiglio è quello di mescolarne un paio di gocce in un olio vettore. Tea tree oil è irritante, quindi mai applicarlo direttamente sulla pelle.

Quinoa

La quinoa è un superfood alla moda che si è fatto strada nello spazio per la cura della pelle. Se usata come esfoliante fisico, la quinoa cotta può essere uno scrub delicato e non abrasivo. Ideale quindi per rimuovere la pelle morta e portare in superficie eventuali impurità.

Miele crudo

Il miele possiede proprietà antimicrobiche che agiscono contro più microbi della pelle. Le sue proprietà antinfiammatorie possono anche aiutare a ridurre il dolore nell'area interessata dai brufoli. Come si usa?  Tampona un po' di miele sulla zona interessata e lascialo in posa per 20-30 minuti.

Ghiaccio

Un impacco di ghiaccio può essere utile per ridurre arrossamenti, infiammazioni e gonfiore dopo che un brufolo si è svuotato. Metti i cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica o in un asciugamano pulito. E appoggialo sull'area interessata per 5 minuti, rimuovilo per 5 minuti e rimettilo per altri 5 minuti.

Succo di limone

Il limone mostra proprietà battericide e antinfiammatorie, quindi è ottimo in caso di acne. Mescola 1 cucchiaino di succo di limone appena spremuto e 2 cucchiaini d'acqua. Poi tampona con un batuffolo di cotone imbevuto nella miscela la zona desiderata. Lascia in posa per 20-30 minuti prima di risciacquare.

Sale Epsom

Il sale di Epsom contiene magnesio che può aiutare a ridurre l'infiammazione. Riduce l'acne eliminando lo sporco, le cellule morte della pelle e il sebo accumulato nei pori. Mescola mezzo cucchiaino di sale Epsom a una tazza d'acqua. Immergi un batuffolo di cotone e applica la miscela sull'acne. Lascialo in posa finché non si asciuga.

Bustine di tè verde

I polifenoli del tè verde possiedono proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie che possono aiutare nel trattamento. Aiutano anche a controllare la secrezione di sebo e ciò potrebbe impedire la comparsa del brufolo cieco. Prendi le bustine di tè verde usate e mettile in frigo. Applicale su tutto il viso per circa 30 minuti. E poi risciacquare.