Biosauna, il trattamento wellness che rilassa mente e corpo con gli oli essenziali

L’alternativa alla tradizionale sauna finlandese? La biosauna, un trattamento wellness che rilassa corpo e mente, a temperature e tassi di umidità più bassi.
Gaia Cortese 5 Ottobre 2021

Sauna troppo secca, bagno turco troppo umido. Anche in un centro wellness o una Spa non è sempre facile trovare il totale comfort a temperature elevate e tassi di umidità che sembrano riprodurre il clima equatoriale della foresta amazzonica.

La buona notizia è che esiste un’alternativa alla tradizionale sauna finlandese ed è ben lontana dal proporti un ambiente con un tasso di  umidità poco tollerabile. Si tratta della biosauna, un trattamento benessere che agisce sia sul corpo che sulla mente. Vediamo come.

Cos'è la biosauna e come funziona

Cos’è la biosauna

La biosauna è un'alternativa alla sauna più tradizionale, ma la differenza sta nella possibilità di poter regolare sia il calore sia il tasso di umidità al suo interno. Generalmente la temperatura viene regolata intorno ai 50-60°C con un tasso di umidità che difficilmente supera il 60-70%. Questa caratteristica permette anche a chi è poco tollerante vero le alte temperature di godersi ugualmente questo trattamento wellness, e soprattutto di godere dei numerosi benefici garantiti.

Di norma, l'ambiente della biosauna è realizzato con essenze pregiate di legno come il Pino del nord o l’Ontano rosso, che hanno come principale caratteristica l'alta impermeabilità, visto e considerato che all'interno della sauna è comunque presente dell'umidità.

Durante la seduta in biosauna vengono anche diffusi degli oli essenziali ricavati da fieno e varie erbe essiccate, che penetrano nell’epidermide rivitalizzandola e stimolano il senso dell'olfatto. Così, mentre il corpo si rilassa, la mente si  libera da stress e preoccupazioni.

Benefici

Se ti stai chiedendo quali siano i benefici della biosauna, preparati a un lungo elenco. In verità, gli effetti sul corpo sono gli stessi della sauna, tuttavia la biosauna ha un qualcosa in più: rilassa la mente e invoca un profondo senso di pace.

L'alta temperatura, in ogni caso contenuta rispetto alla sauna finlandese, permette al corpo di riscaldarsi gradualmente, senza provocare uno stress eccessivo. Il battito cardiaco aumenta leggermente e stimola il metabolismo, mentre l'organismo inizia a liberarsi delle tossine accumulate attraverso la sudorazione. Questo è anche il motivo per cui un trattamento in biosauna lascia la pelle luminosa e più elastica.

La biosauna rilassa tutto il corpo, donando una piacevole sensazione di benessere anche in presenza di dolori muscolari, articolari e reumatici. Oltretutto, fare più trattamenti in biosauna aiuta a migliorare le difese immunitarie e quindi a rinforzare l’organismo che diventa più resistente agli sbalzi termici e a tutti gli eventuali disturbi che ne derivano come raffreddore, tosse e stati influenzali.

Controindicazioni

Come per la sauna finlandese, anche la biosauna ha le sue controindicazioni dovute essenzialmente alle alte temperature. Di norma sarebbe consigliabile chiedere sempre il parere del proprio medico di fiducia; in ogni caso, meglio non fare una biosauna in presenza di patologie a carico del cuore e dei reni, perché quest'ultimi potrebbero accusare il processo di disidratazione a cui si è inevitabilmente sottoposti a temperature così elevate. La biosauna è poi sconsigliata in stato di gravidanza.