Capelli secchi, i rimedi naturali per ritrovare lucentezza

Crespi, opachi e spesso rovinati sulle punte. I capelli secchi non sono belli da vedere e sono molto difficili da gestire. Purtroppo, quando raggiungono questo stato la soluzione migliore è un bel taglio. Se vuoi evitare che la disidratazione possa rovinare il fusto, devi utilizzare qualche rimedio idratante, preferibilmente naturale.
Valentina Rorato 2 marzo 2020

I capelli secchi sono un problema comune tra chi ha i capelli molto ricci, ma anche se ami giocare con il tuo look e alterni schiariture a colorazioni intense, stirature a permanenti. Sono tutti trattamenti aggressivi che possono disidratare il fusto. Talvolta la secchezza è causata dall’uso frequente di asciugacapelli, di piastre (magari a temperature elevate) o di spazzole riscaldate. Il risultato? Le chiome possono apparire opache, crespe e molto fragili. Per rimediare, oltre a un bel taglio, la prima cosa da fare è cambiare le tue abitudini quotidiane nel prenderti cura dei tuoi capelli. In che modo? Ecco 10 rimedi naturali e casalinghi che possono far per te.

Tè nero

È un ottimo esaltatore del colore dei capelli e dona molta lucentezza naturale. Come fare? Devi usare un tè appena preparato e zuccherato e applicarlo sui capelli dopo averli lavati con un normale shampoo. Per le more è indicato il tè nero, per le bionde un tè più leggero.

Avvolgi i capelli bagnati in un asciugamano

Se i tuoi capelli sono fragili e difficili da spazzolare dopo il lavaggio, potrebbero perdere troppa umidità durante il processo di asciugatura. Prova a avvolgere i capelli con un panno o un asciugamano dopo averli lavati invece di lasciarli asciugare all'aria e magari di strofinarli energicamente.

Olio caldo come balsamo

Riscalda mezza tazza di olio d'oliva, facendo attenzione a non farlo bollire. Massaggia questo olio sui capelli e poi indossa una cuffia da bagno per mantenere il calore. Lasciare riposare l'olio per almeno 45 minuti in modo che l'umidità possa accumularsi. Successivamente, shampoo e risciacquo.

Avocado

Gli avocado sono noti per contenere molti minerali, vitamine e acidi grassi essenziali. Schiaccia un avocado maturo e aggiungi un tuorlo. Applica questo impacco sui capelli bagnati e lascialo agire per 20 minuti. Sciacqua bene. Se i tuoi capelli sono piuttosto fragili, devi farlo almeno una volta alla settimana.

Olio di cocco

L'olio di cocco è ottimo per i capelli danneggiati e funziona alla grande sui capelli spessi e pesanti. Ricopri accuratamente i capelli con l'olio dopo averli inumiditi con un po' d'acqua. Indossa una cuffia da doccia e avvolgi i capelli in un asciugamano caldo. Tieni in posa per 15 minuti, poi risciacqua le chiome e procedi con lo shampoo.

Aceto di mele

L’aceto di mele ha un'azione ristrutturante e dona molta lucentezza. Per sfruttarne le proprietà puoi provare con la seguente maschera: sbatti tre albumi, due cucchiai di olio d’oliva e 1 cucchiaino di aceto di mele. Applica il prodotto sui capelli umidi e mantieni la posa per 15 minuti. Dovrai lavare poi capelli diverso volte, per rimuovere la maschera, ma ne varrà la pena.

Omega 3

Una dieta ricca di acidi grassi omega-3, come l'acido gamma-linolenico, è ottima per mantenere i capelli idratati. Poi quindi prenderti cura delle tue chiome da fuori, ma anche da dentro. Puoi provare con integratori a base di olio di semi di lino, olio di borragine o di enotera. Oppure puntare su una dieta ricca di salmone, tonno fresco, ostriche, ippoglosso, yogurt, uova e pane e pasta arricchiti con omega-3.

Usa un umidificatore la notte

Il riscaldamento della tua casa potrebbe seccare così tanto l’aria da interferire anche con la bellezza dei tuoi capelli e della tua pelle. Usare un umidificatore soprattutto di notte aiuterà le chiome più secche e ti eviterà diverse infezioni respiratorie.

Olio di Jojoba

L'olio di jojoba ha una composizione simile al sebo del corpo, quindi aggiungere alcune gocce di olio ai capelli è un modo naturale per condizionarli. Puoi applicarlo sulle punte dei capelli asciutti per una lucentezza istantanea. È anche utile per frenare l’elettricità. In alternativa, puoi usare l'Olio di Argan.

Burro

Il burro è il rimedio casalingo più famoso. Come si usa? Lo puoi massaggiare, una volta sciolto, sui capelli asciutti, che poi devono essere coperti da una cuffia o dalla pellicola alimentare per circa 30 minuti. Al termine lavali come faresti normalmente.