Che cosa sono i CityTrees, le pareti verdi che purificano l’aria nelle città di mezza Europa

La funzione dei CityTrees, ideati dalla start-up tedesca Green City Solution, è quella di assorbire grazie a uno speciale filtro biotecnologico gli inquinanti e migliorare la qualità dell’aria nelle vicinanze. Un solo impianto sarebbe in grado di apportare gli stessi benefici, in quanto a cattura di anidride carbonica e rilascio di ossigeno, di 275 alberi.
Federico Turrisi 14 Gennaio 2021

Se c'è un problema che attanaglia le grandi città e che non sembra mai trovare una soluzione, questo è lo smog. Per limitarlo ognuno di noi può dare il suo contributo: per esempio, scegliendo la bici o i mezzi pubblici al posto dell'automobile per spostarsi. Ma di grande aiuto per contrastare l'inquinamento atmosferico è anche il verde urbano.

La start-up tedesca Green City Solutions ha creato un innovativo e pratico sistema per assorbire le sostanze inquinanti e migliorare così la qualità dell'aria nelle città. Si tratta di CityTree, una parete verde, alta 4 metri e larga 3, dotata di un particolare filtro biotecnologico capace di supportare specifiche colture di muschio e piante vascolari, con incorporata una panchina di legno dove magari sostare per qualche minuto.

A vederlo sembra un cartellone pubblicitario, ma in realtà è una specie di piccola foresta urbana in miniatura. Un pannello infatti, secondo i suoi ideatori, è in grado di garantire gli stessi benefici, in termini di purificazione dell'aria, di 275 alberi, assorbendo 240 tonnellate di anidride carbonica all'anno. Un notevole vantaggio, se consideri che non è proprio semplice trovare lo spazio in città per piantare 275 alberi.

Nel giro di pochi anni i CityTrees hanno cominciato a diffondersi soprattutto nel Nord Europa. Alcuni "esemplari" sono stati installati in grandi capitali europee come Londra, Berlino e Parigi. E in Italia? I CityTrees hanno fatto il loro debutto nel nostro Paese nel maggio 2017, e precisamente a Modena, dove sono stati montati nell’ambito di un progetto europeo chiamato "City Tree Scaler", che mira a sperimentare arredi urbani biotecnologici per migliorare la qualità dell’aria.