Come eliminare le cimici dalla tua casa in modo naturale

Ci siamo appena lasciati alle spalle le zanzare, ed ecco comparire già le prime cimici con l’arrivo della stagione autunnale. Si infilano in crepe e spifferi e si nascondono tra lenzuola, tende e i panni stesi sullo stendino. Ecco come liberarsene una volta per tutte utilizzando solo metodi naturali.
Rubrica a cura di Gaia Cortese
18 ottobre 2019

Sono abilissime a nascondersi negli angoli più improbabili della tua casa, ma non disdegnano neppure materassi, lenzuola e divani tanto amano bivaccare tra i tessuti. Con l'arrivo dell'autunno arrivano le cimici, giusto perché da poche settimane ci siamo liberati della fastidiose zanzare estive.

Le cimici sono insetti di piccole dimensioni, con un corpo sottile di forma ovale. Ne esistono di varie specie: ti sarà infatti già capitato di vederne di colore marrone o verde. Le cimici marroni sono quelle asiatiche: oltre a infestare le nostre abitazioni, danneggiano anche orti e giardini. Sono molto più infestanti delle cimici verdi europee, diffuse ormai ovunque in Italia e dal caratteristico odore cattivo. In casa potresti trovare anche la cosiddetta cimice dei letti, appartenente alla sottospecie Cimex lectularius. Ospiti sgraditi anche loro, in quanto le loro punture causano generalmente prurito, irritazione e rossore della pelle, e in casi più rari, possono provocare anche uno shock anafilattico.

Per eliminare con metodi naturali le cimici dalla tua abitazione, puoi produrre soluzioni e composti in grado di tenere lontano questi insetti nei mesi in cui sembra ce ne sia una vera e propria invasione. Il problema, infatti, è che alle cimici bastano pochi centimetri per infilarsi dove vogliono, quindi accertati anche di non avere crepe o spifferi che ne permettono il facile ingresso in casa.

Come eliminare le cimici in modo naturale

Aglio

Rinomato per essere un rimedio anti vampiri, l'aglio tiene alla larga anche le cimici. Puoi quindi collocarne alcuni spicchi negli angoli della tua casa che ritieni più a rischio. Se poi vuoi mettere in atto una vera e propria disinfestazione con l'aglio, versa in un recipiente 500 ml di acqua, aggiungi qualche spicchio d’aglio e porta il tutto a ebollizione. A questo punto la soluzione è pronta per essere utilizzata, spruzzala soprattutto lungo i perimetri di porte e finestre.

Aglio e cipolla

Se vuoi produrre una soluzione ancora più efficace (sicuramente lo è in quanto a odore), puoi preparare anche un decotto a base di aglio e cipolla. Procurati quindi dei bulbi di aglio e di cipolla. Riempi una pentola con un litro di acqua e versaci 30 grammi di aglio e 30 grammi di cipolla, lasciando bollire l'acqua per 15 minuti.

Menta

La menta è un ottimo repellente perché ha un odore particolarmente intenso. In questo caso prepara una soluzione con mezzo litro di acqua e 10 gocce di olio di menta. Spruzzala sui perimetri di porte e finestre.

Sapone di Marsiglia

Anche il sapone di Marsiglia può essere un ottimo rimedio naturale per tenere lontano le fastidiose cimici in autunno e in primavera. Ti basta produrre un composto con il sapone di Marsiglia e una moderata quantità di acqua da spruzzare sulle zone infestate o, a scopo preventivo, sui davanzali, sul balcone o sul terrazzo di casa.

Erba gatta

Altro metodo che non ti impegna troppo nella preparazione di soluzioni e decotti è l’erba gatta. Ti basterà coltivarne qualche vasetto in giardino o sul balcone. Si tratta di una pianta aromatica che può raggiungere i 50 cm di altezza e che, tra le sue principali proprietà, ha quella di essere un ottimo repellente per insetti. Si coltiva senza particolari difficoltà e grazie alla sua presenza, potrai proteggere la tua casa dall’arrivo delle cimici.

Questo articolo fa parte della rubrica
Con il segno zodiacale dei Gemelli, non potevo avere come unica passione quella della scrittura. Al piacere di spingere freneticamente tasti altro…