Come preparare la pelle per l’estate: 7 consigli che ti possono aiutare

Per goderti le vacanze al mare, prendere un colorito uniforme e dorato, devi preparare la tua pelle al sole. In che modo? In questo periodo che anticipa l’estate devi lavorare sull’idratazione, sulla dieta, introducendo dosi maggiori di vitamine e antiossidanti, e possibilmente facendo delle maschere e degli scrub.
Valentina Rorato 27 maggio 2020

Manca ormai pochissimo all’estate e, soprattutto, manca pochissimo alle vacanze. Se hai potuto sfruttare questi primi weekend di sole per andare al mare, ti sarai reso conto che la tua pelle ha bisogno di un aiuto. Dopo mesi chiusi in casa, la cute deve essere preparata all’esposizione solare, per evitare scottature ma anche per acquisire un colorito più uniforme. Come fare? Prima di tutto ricordati l’arte della pazienza. Ci vuole tempo e non devi avere subito fretta di abbronzarti. Piuttosto utilizza un autoabbronzante (qui per esempio trovi una ricetta da fare a casa per dare un colorito dorato alla cute in attesa dell’abbronzatura vera). Ecco quindi qualche consiglio importante.

Esfoliare

Uno scrub esfoliante deve essere fatto a inizio stagione e possibilmente ripetuto una volta la settimana. Come mai? Devi rimuovere le cellule morte, che ostruiscono i pori, e preparare l’epidermide alla tintarella. Questo trattamento è particolarmente utile quando devi liberare la pelle dalla crema solare, dall'olio ma anche dall’autoabbronzante. Un ulteriore vantaggio dell'esfoliazione regolare è che rende la cute più ricettiva alle creme e aiuta i prodotti colorati a essere assorbiti più uniformemente. Inoltre, quando inizierai a scurirti, lo scrub ti permetterà di evitare le discromie, ovvero le classiche macchie di leopardo.

Cambia i tuoi prodotti per la cura del corpo

Per la bella stagione fai il cambio dell’armadio. Hai mai pensato che la stessa regola dovrebbe valere anche per i cosmetici? In estate, con il caldo, tendi a sudare di più. Hai quindi bisogno di prodotto meno grassi ma con un alto potere idratante. Passa dalla crema a una lozione più leggera e, se la tua pelle tende a essere più oleosa, preferisci le creme a base d'acqua che si assorbono rapidamente senza ostruire i pori e magari scegli prodotti per il trucco waterproof.

La dieta

Una pelle ben idratata e ricettiva al sole è una pelle che viene curata da fuori, ma anche da dentro con la dieta giusta. I cibi ricchi di betacarotene e licopene sono importantissimi. Ti aiutano a stimolare la produzione di melanina e al tempo stesso a difendere la cute dagli effetti dei raggi UV come arrossamenti, gonfiori e vesciche delle scottature solari. Se hai intenzione di trascorrere molto tempo all'aperto, potresti trarre vantaggio dal consumo di pomodori, carote, cavoli, mango ma anche frutta, come melone, albicocche e ciliegie. Un’altra sostanza importante è la luteina, che si trova in spinaci, cavoli, verdure a foglia verde scuro, porri, piselli e tuorli d'uovo. Includi un paio di porzioni di questi alimenti ogni giorno d'ora in poi. Infine, è stato dimostrato che il tè verde protegge la pelle dai danni del sole, quindi inizia a bere!

Previeni la disidratazione

Il sole e l’afa ti espongono al rischio disidratazione. Devi quindi preservare i livelli di umidità della tua pelle. In che modo? Devi bere molta acqua: sono necessari 1,5-2 litri al giorno, di più se fai esercizio fisico o se sudi molto. Anche i grassi essenziali sono importanti, fungendo da idratante naturale dall'interno, per mantenere la pelle morbida ed elastica. Nella tua dieta devi quindi includere pesce azzurro 2-3 volte a settimana e una porzione di noci o semi ogni giorno; i grassi essenziali degli omega-3 riducono anche l'infiammazione nel corpo, esponendoti a un rischio minore di eruzioni cutanee, scottature solari e colpi di calore.

Maschera al limone

Il limone ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie che regolano il pH della pelle, ma è utile anche a rimuovere l'abbronzatura e a schiarire la cute. Questa maschera può esserti d’aiuto per eliminare eventuali macchie cutanee, combattere l'iperpigmentazione e alleggerire la carnagione prima dell’esposizione solare. Ecco come si fa:

  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • Strofinalo su viso, mani e collo
  • Massaggialo con un movimento circolare per 10 minuti
  • Risciacquare con acqua tiepida

Maschera lenitiva cetriolo e menta

Una maschera per gli occhi rinfrescante può immediatamente togliere tutta la stanchezza dalla tua delicata zona occhi. Hai bisogno di:

  • Alcune foglie di menta (pestale con un mortaio o tritale)
  • 100 ml di succo di cetriolo
  • Acqua di rose

Mescola questi ingredienti, lasciali in ammollo per 15 minuti e filtra il composto. Immergi i batuffoli di cotone e posizionali sugli occhi. Se sopporti il freddo, dopo aver imbevuto i dischetti mettili in freezer per 15 minuti prima di appoggiarli sugli occhi.

Fai docce tiepide

Evita le docce calde e i bagni di vapore durante l'estate poiché disidratano la pelle. Fai invece una doccia con acqua fredda o tiepida. Mantiene i pori della pelle non ostruiti e previene l'acne. È anche molto più rinfrescante.