Come proteggere i capelli dallo smog? 10 consigli da provare

I capelli, proprio come la pelle, si possono rovinare a causa dello smog, che si deposita silenziosamente tra le chiome, disidratandole e favorendo secchezza e la rottura dei fusti. Che cosa puoi fare per impedire questo processo? Ci sono tanti rimedi naturali e piccole accortezze che possono salvare le tue chiome.
Valentina Rorato 27 Ottobre 2021

Lo smog avvelena il nostro corpo quotidianamente e in modo silenzioso. Non favorisce solo l’aumento delle infezioni respiratorie, dei tumori o delle allergie, colpisce anche la nostra estetica, favorendo l’ossidazione cellulare. La nostra pelle e i nostri capelli sono le prime cose esposte a geo-aggressori esterni come inquinamento, danni UV, smog e sostanze chimiche. E ovviamente sono i primi a farne le spese, perché proprio su di loro si depositano minuscoli frammenti di fuliggine e sporcizia oltre a fumo e polveri sottili, causando secchezza, rottura dei fusti, ma anche prurito e infiammazione del cuoio capelluto. Come puoi proteggere i capelli?

Usa un cappello

Devi ridurre al minimo l'esposizione all'inquinamento atmosferico quando sei in giro. Tieni i capelli coperti con un cappello o legali con una fascia. Per le chiome estremamente porose o molto colorate, questo accorgimento è particolarmente utile, soprattutto quando c’è vento.

Attenzione alla scelta dei prodotti

Mousse, maschere o lacche per capelli possono effettivamente attirare più elementi inquinanti. Cerca di preferire prodotti leggeri e versatili.

Spazzola con cura

L'aria inquinata può causare il deterioramento dei capelli, rendendoli fragili e più soggetti a rompersi. Sii gentile durante lo styling e utilizzare l'ugello sugli asciugacapelli per ridurre l'esposizione al calore, piastre con temperature mai superiori ai 150 gradi e scegli spazzole con setole naturali e passale con delicatezza.

Usa prodotti specifici

Le aziende di cosmetici per capelli stanno diventando sempre più consapevoli degli effetti dell'inquinamento e molte hanno creato linee antismog. Scegli prodotti contenenti estratti di Marrubio, che proteggono le cellule dalla penetrazione di agenti inquinanti e combattono i radicali liberi, rafforzando e riparando i capelli. L'acido ialuronico è un umettantee non solo funziona per la pelle, ma può anche mantenere il cuoio capelluto in condizioni ottimali.

Riduci i lavaggi

Può sembrare strano: i capelli si sporcano con lo smog e dovresti lavarli. Vero, ma sia l'inquinamento sia l'esposizione ai raggi UV li seccano, quindi lavaggi eccessivi, soprattutto con solfati, possono peggiorare il problema.

Idratali

Un altro modo per contrastare la secchezza è applicare una maschera idratante. Scegli una formula riparatrice e usala almeno una volta alla settimana. Un ingrediente a cui prestare attenzione è l‘olio di Jojoba, che rafforza e idrata lo strato idrolipidico naturale dei capelli, aumentando anche i livelli di idratazione.

Uova e limone

Una maschera estremamente idratante, che può davvero proteggere le tue chiome dello smog, è semplicemente a base di uova e limone. È noto che le uova forniscono l'umidità persa ai capelli e gli diano lucentezza, mentre il limone assorbe il grasso e sblocca i follicoli piliferi.  Come si fa? Rompi un uovo e spremici dentro mezzo limone. Applica la miscela sui capelli e lasciala in posa per 30-40 minuti. Risciacqua con uno shampoo delicato.

Siero per capelli

Applica un siero per capelli quotidianamente, sui capelli asciutti prima di uscire di casa o bagnati dopo lo shampoo, in quanto protegge la superficie e la cuticola.  Ne bastano 1-2 gocce se li hai di media lunghezza. Strofina bene il siero tra i palmi delle mani, quindi passale tra le ciocche, evitando il contatto con le radici.

Aloe vera

Sono noti i benefici per la pelle dell’aloe vera. Tuttavia, il suo gel può essere utilizzato anche come siero per capelli e anche per proteggerli dal calore di apparecchi per lo styling come la piastra.

Olio caldo sul cuoio capelluto

Scalda l'olio di cocco puro e applicalo sui capelli. Quindi immergi un asciugamano in acqua calda, strizza l'acqua e avvolgi l'asciugamano intorno alla testa, come un turbante. Tienilo in posa per 5 minuti. Ripeti l'avvolgimento dell'asciugamano caldo 3 o 4 volte. Questo aiuta i capelli e il cuoio capelluto ad assorbire meglio l'olio.

Qui, infine, trovi una maschera per il viso, sempre antismog.