Che cos’è l’acido ialuronico e quali sono le sue proprietà

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
L’acido ialuronico è protagonista di moltissimi prodotti cosmetici, dalle creme ai sieri. Ma sai che cos’è e dove si trova in natura? È famoso per essere un umettante e, di conseguenza, per migliorare il tono della pelle, ma serve anche per contrastare il dolore articolare e combattere la secchezza oculare.
Valentina Rorato 13 Agosto 2021

L'acido ialuronico è una sostanza che si trova naturalmente nel corpo umano: agisce come un magnete, attirando e trattenendo l'umidità in un processo di legame che migliora istantaneamente i livelli di idratazione della pelle. Ha però anche altre proprietà. Scopriamole insieme.

Che cos’è

L’acido ialuronico è un umettante, una sostanza che trattiene l'umidità. È una molecola di zucchero che si trova naturalmente nella pelle e aiuta a legare l'acqua al collagene, intrappolandolo, in modo che la pelle possa apparire più paffuta, più umida e più idratata. Ogni molecola ha la capacità di contenere fino a 1000 volte il suo peso in acqua (per ogni grammo di acido ialuronico applicato, sono sei litri di acqua!).

Si trova naturalmente in molte aree del corpo umano, oltre alla pelle, gli occhi e il liquido sinoviale delle articolazioni. Utilizzato nei prodotti di bellezza e per la cura della corpo, è prodotto principalmente da batteri in laboratorio tramite un processo chiamato biofermentazione.

Perché è importante

È importante perché con l'avanzare dell'età, la produzione di sostanze chiave nella pelle (acido ialuronico, collagene ed elastina) diminuisce. Di conseguenza, la nostra pelle perde volume, idratazione e compattezza. A questo problema devi aggiungere, il clima rigido, il riscaldamento e tutti gli agenti chimici aggressivi che possono causare piccole rotture nella barriera protettiva della pelle, consentendo all'acqua di fuoriuscire. Creare un regime di cura su misura con prodotti idratanti può essere estremamente vantaggioso, per evitare di disperdere acqua e mantenere il tono cutaneo. Quali sono? Gli ingredienti idratanti sono sicuramente l’acido ialuronico (esiste anche vegetale), la glicerina, la farina d'avena colloidale, l’urea, il glicole propilenico e il sorbitolo.

Le proprietà per pelle e capelli

  • È idratante
  • Mantiene la pelle e i capelli morbidi ed elastici
  • Previene le rughe
  • È adatto a qualsiasi tipo di pelle
  • Fa da scudo contro l'inquinamento e altri aggressori
  • aiuta il processo di rigenerazione dei tessuti coinvolti nella guarigione delle ferite
  • aiuta a migliorare l’eczema

Per le articolazioni

L'acido ialuronico si trova anche nelle articolazioni, dove mantiene ben lubrificato lo spazio tra le ossa. Quando gli “ingranaggi” sono lubrificati, è meno probabile che le ossa si sfreghino l'una contro l'altra, causando un dolore fastidioso. Per questo motivo gli integratori a base di acido ialuronico si utilizzano anche per aiutare le persone che soffrono di osteoartrite, un tipo di malattia degenerativa causata dall'usura delle articolazioni nel tempo. È stato dimostrato che l'assunzione di 80-200 mg al giorno per almeno due mesi riduce significativamente il dolore al ginocchio, in particolare tra coloro che hanno un’ età compresa tra 40 e 70 anni. L'acido ialuronico può anche essere iniettato direttamente nella articolazioni.

Per gli occhi

L’acido ialuronico si utilizza anche per migliorare la salute degli occhi. Circa 1 adulto su 7 soffre di sintomi di secchezza oculare a causa della ridotta produzione di lacrime o all’esposizione costante a schermi che tende a seccare. Esistono dei colliri contenenti 0,2-0,4% di acido ialuronico che riducono i sintomi dell'occhio secco e vengono usati anche durante la chirurgia oculare per ridurre l'infiammazione e accelerare la guarigione delle ferite. E non tutto, perché ci sono anche lenti a contatto che contengono questa sostanza a lento rilascio.

Acido ialuronico iniettabile

L’acido ialuronico si può prendere per via ora o applicare sulla pelle. Esistono anche le iniezioni, che come anticipato, si possono utilizzare per curare i dolori articolari, ma anche a fine cosmetico. Nei filler dermici, l'acido ialuronico si presenta come un prodotto simile a un gel che, una volta iniettato, attira l'acqua per rigenerare il volume e ricreare la struttura persa. Questo, a sua volta, aiuta a ridurre l'aspetto generale del viso infossato e distende le rughe, soprattutto quelle sulle labbra.

Attenzione, perché questi trattamenti non sono permanenti. I filler di acido ialuronico sono prima di tutto reversibili, quindi se non sei soddisfatto dei risultati o se un vaso sanguigno è stato bloccato durante il processo di iniezione, il tuo dermatologo può inserire l'enzima ialuronidasi per dissolvere il filler in pochi minuti.

Le controindicazioni

L'acido ialuronico non ha controindicazioni note. È un ottimo per tutti i tipi di pelle, non è irritante e non provoca acne, rosacea o reazioni allergiche cutanee. Nonostante contenga la parola "acido" nel suo nome, non c'è motivo di preoccupazione. Tuttavia, c’è una piccola possibilità di effetti collaterali negativi.

Fonte | Humanitas