Crema inguine post depilazione: quale usare?

La depilazione all’inguine oltre a essere dolorosa può lasciarti la pelle arrossata e sensibile anche nei giorni successivi. Puoi applicare della crema? La risposta è sì, ma non tutti i prodotti sono idonei alla zona bikini. Quali scegliere e, soprattutto, quali vanno evitati per prevenire sfoghi?
Valentina Rorato 23 Maggio 2021

La depilazione all’inguine, soprattutto la ceretta zona bikini, è un trattamento fastidioso. Inutile negarlo. Anche chi ha più tolleranza al dolore, in questo punto potrebbe avere un margine di sopportazione più basso. E quando finalmente hai rimosso tutti i peli superflui e sei convinta che il peggio sia superato, potresti dover fare i conti con una serie di problemi: arrossamento, irritazione o follicolite. È quindi molto importante prenderti cura della pelle con alcuni accorgimenti. Quali?

  • Stai lontano dalla luce solare diretta. Per almeno 48 ore non prendere il sole. La ceretta è un processo esfoliante, di conseguenza sei maggiormente a rischio di ustioni. Inoltre, una maggiore sensibilità al sole può provocare macchie della pelle scure.
  • Lascia respirare la tua pelle. Evita di indossare abiti stretti che occludono le aree cerate per le prime 48 ore, poiché incoraggeranno sfoghi e peli incarniti.
  • Non esfoliare dopo la ceretta. Per quanto l'esfoliazione possa essere utile prima di un trattamento di ceretta, può rivelarsi troppo abrasiva subito dopo.
  • Verifica la qualità della cera. Devi assicurarti che la cera non contenga ingredienti a cui sei allergico che possono arrossarti. In genere, le cere sono fatte di resina, ma non è sempre così. Possono anche essere basate su un determinato ingrediente diverso dalla resina: tea tree, lavanda e cacao sono tutte scelte popolari. Molte, inoltre, sono costituite da colori, fragranze e ingredienti artificiali, che potrebbero darti fastidio.
  • Idrata la pelle con una crema rinfrescante

Quale crema usare per l’inguine?

Dopo aver rimosso i peli e i residui di cera, applica una crema rinfrescante, come un gel all’aloe vera o al mentolo. Puoi usare una qualsiasi prodotto idratante. Non deve però essere troppo grassa, perché potrebbe essere occlusiva e favorire la comparsa di foruncoli.

Evita quindi gli oli, i burri densi per il corpo, i detergenti fortemente profumati o colorati, spray, lozioni o deodoranti. Vaselina e prodotti oleosi possono ostruire i pori aperti e causare protuberanze, mentre fragranze o coloranti possono aumentare il rischio di irritazioni sulla pelle sensibile e appena cerata.

Meglio qualcosa di leggero, come un latte o un gel. Se la pelle poi è davvero molto rossa, per ridurre l’infiammazione applica un impacco di ghiaccio. Detto questo, non dovresti mai mettere il ghiaccio direttamente sulla tua pelle: usa una garza o un telo di cotone, per avvolgere i cubetti. Infine, si consiglia l’applicazione di creme antisettiche o creme all'idrocortisone, se soffri di follicolite.