Hai avanzato della pasta? Ecco tre ricette per riciclarla!

La pasta avanzata è buonissima semplicemente riscaldata in padella, ma puoi anche sbizzarrirti: ecco tre ricette per riciclarla in maniera più creativa del solito.
Sara Polotti 20 Novembre 2021

La pasta non può mancare nella dieta Mediterranea. Anche tu fai parte della schiera di persone che ne prepara sempre troppa? Non è una cattiva idea: prima di tutto, puoi mangiarla fredda o riscaldata anche il giorno dopo, a casa o al lavoro. Oppure, addirittura, puoi usare la pasta avanzata come base per nuove e sfiziose ricette.

Ecco quindi 3 modi per riciclare la pasta avanzata, 3 ricette deliziose e davvero semplicissime.

Le ricette per riciclare la pasta avanzata

La pasta al forno

Beh, si tratta della classica ricetta per riciclare la pasta. Ricorda un po' le lasagne ed è gustosa sia con la pasta al ragù, sia con la pasta al pomodoro, al sugo di verdure, ai funghi…

Prendi una piccola pirofila in vetro e versa la pasta avanzata, quindi versaci sopra abbondante besciamella (va benissimo anche quella di latte vegetale, per chi è intollerante o non assume derivati animali), Spolvera con del formaggio grattugiato in superficie (in alternativa, del lievito alimentare in scaglie) e inforna per 20 minuti a 180 gradi.

La frittata di spaghetti

Se la pasta al forno è perfetta con la pasta corta, se devi riciclare gli spaghetti avanzati puoi preparare una frittata.

In una ciotola rompi 3 uova, quindi sbattile con una manciata di pan grattato e formaggio grattugiato, fino a raggiungere una crema densa. Sala e pepa a piacere. Versa quindi gli spaghetti avanzati nella ciotola (per una frittata, bastano 300 grammi di pasta avanzata).

Metti a scaldare sul fuoco un padellino per frittata con un filo d'olio e quando è caldo versa l'impasto. Lascia il fuoco alto per un attimo, in modo che si formi la crosticina dura, quindi abbassalo. Dopo dieci minuti gira la frittata e attendi che si solidifichi anche da quel lato. Dieci minuti dopo, gira di nuovo, fino a che la frittata di spaghetti non sarà pronta.

La sfoglia di pasta avanzata

Ricorda un po' le pie inglesi: la sfoglia di pasta avanzata è semplice e veloce da preparare e assolutamente gustosa.

Prendi un cerchio di pasta sfoglia e stendilo (con la carta forno) su una teglia. Ricoprilo con gli avanzi di pasta (corta o spaghetti, non importa), quindi ricopri questa con un altro cerchio di sfoglia, chiudendo bene i bordi e facendo aderire il tutto. Metti in forno e cuoci a 180 gradi per circa 20-30 minuti, controllando che la sfoglia sia bella cotta e non si bruci.