I cosmetici green hanno scadenza breve?

I prodotti cosmetici green tendono a essere meno stabili. Che cosa significa? Si possono alterare più facilmente se le condizioni di conservazione non sono ottimali. Si dice quindi che durino un po’ meno, ma non è la scadenza che deve preoccuparti. Cerchiamo di capire quali possono essere i principali problemi.
Valentina Rorato 17 Novembre 2020

Conoscere la durata del tuo prodotto cosmetico è molto importante per utilizzarlo nel modo corretto, in totale sicurezza e possibilmente senza sprecare. Questa informazione la trovi sull’etichetta ed è caratterizzata da due voci: una ti dice quanto dura il prodotto sigillato e uno il prodotto una volta aperto. I cosmetici green scadono prima? Questa è sicuramente una domanda che i i consumatori si fanno spesso, tutte le volte che acquistano un prodotto.

La durata di qualsiasi prodotto cosmetico è influenzata dagli ingredienti, dalla confezione, dall'ambiente di conservazione e altro ancora. Una durata di conservazione troppo breve può avere diversi effetti psicologici: c’è chi tira un sospiro di sollievo e pensa “non contiene conservanti, è davvero naturale” e chi invece si sente derubato. Quali sono le cose importanti cui prestare attenzione?

Rischi dei prodotto green

La principale minaccia per i prodotti cosmetici, soprattutto green, è la crescita indesiderata di batteri e funghi. Sfortunatamente, questi indesiderabili possono essere introdotti in molte fasi della produzione e del periodo di conservazione, quindi la prima cosa da fare è prevenirli. I contenitori devono sempre essere messi in ambienti puliti e se usi le ricariche, assicurati di averle sciacquate e asciugate con cura. La crescita microbica può essere favorita anche dalla presenza di sostanze di origine vegetale.

I prodotti più delicati sono quelli per gli occhi, a causa della ripetuta esposizione microbica durante l'uso. Alcuni esperti del settore, per esempio, consigliano di sostituire il mascara 3 mesi dopo l'acquisto. Se il mascara diventa secco, scartalo. Non aggiungere acqua o, peggio ancora, saliva per inumidirlo, perché questo introdurrà batteri nel prodotto.

Prodotti senza conservanti

I prodotti senza conservanti, proprio come dice la definizione, possono durare meno. Inoltre, formule con conservanti insufficienti, possono favorire la crescita di batteri o funghi. I prodotti con argilla o minerali necessitano di conservanti particolarmente forti. Attenzione perché i conservanti non devono essere per forza chimici. E comunque per proteggerlo da una rapida degenerazione evita di conservarlo in bagno o in un ambiente umido.

Prodotti con conservanti naturali

Un prodotto green non deve per forza essere di breve durata e senza conservante. Può contenere conservanti naturali come curcuma, estratto di semi di pompelmo, rosmarino, olio di neem, miele e acido citrico. Ovviamente, non sono aggressivi ed efficaci come quelli prodotti dall’uomo, quindi dovrai fare attenzione alle date di scadenza del prodotto. E anche le aziende più inclini alla natura potrebbero comunque finire per utilizzare una piccola quantità di conservante sintetico per portare a termine il lavoro.

Scadenza dei cosmetici green

I prodotti cosmetici green, una volta aperti, potrebbero durare un po’ meno. E' una realtà con cui devi fare i conti. Per questo motivo il consiglio è quello di puntare sempre su prodotti naturali e privi di parabeni, ma acquistare confezioni più piccole (magari ricaricabili) per evitare sprechi e consumarli nei tempi corretti. E fai molta attenzione alla conservazione. Di seguito trovi uno specchietto con la potenziale durata.

  • Shampoo e balsami: si conservano fino a due anni se tenuti in ambienti freschi.
  • Saponi e gel da bagno: la durata di conservazione di saponi e gel doccia è in genere di uno o due anni.
  • Creme idratanti: dai sei mesi a un anno dopo l’apertura
  • Lozioni per il corpo: entro sei mesi
  • Deodorante: perdono efficacia dopo sei mesi
  • Mascara, creme per gli occhi, ombretti: tre-sei mesi, ma vanno buttati se noti alterazioni nella consistenza
  • Balsamo per le labbra: un anno