I lavoretti per la Festa della Mamma più originali e facili da realizzare (anche per i più piccoli)

La Festa della Mamma si può celebrare anche con un semplice gesto: puoi prendere spunto da alcuni lavoretti creativi che possono essere realizzati facilmente, da soli o con l’aiuto dei bambini, anche quelli più piccoli. Un’impronta della mano, una cornice personalizzata fai da te o una torta semplice da preparare: trova la sorpresa più adatta per festeggiare la mamma.
Gaia Cortese 29 Aprile 2019

Anche se non ha una data fissa, la Festa della Mamma cade la seconda domenica di maggio, tradizionalmente il mese mariano, dedicato alla Vergine Maria. Quest'anno la ricorrenza si festeggia il 9 maggio 2021, ma al di là del giorno preciso sai bene che si tratta di un'ottima occasione per dimostrare a tutte le mamme il giusto affetto e la gratitudine che si meritano per tutto ciò che fanno e rappresentano per noi.

Uno modo divertente per farlo è preparare dei lavoretti per la Festa della Mamma, specialmente se hai dei bambini che frequentano l'asilo nido o la scuola materna, dato che in questo caso potrai farti aiutare contando sulla loro creatività. Di idee originali se ne trovano davvero tante: qui puntiamo sul fai da te con alcune soluzioni facili da realizzare, che non richiedono materiali più laboriosi come colla a caldo, ago e filo o taglierini affilati, e che quindi sono adatte anche per i più piccoli.

Per bambini dell'asilo nido

Le impronte di mani e piedi sono sempre di tendenza, specialmente per fare divertire i bambini più piccoli, che vanno ancora al nido o sono iscritti alla scuola dell'infanzia. Puoi semplicemente utilizzare la tempera per colorare la mano del bimbo, che poi sarà libero di lasciare l'impronta che preferisce su un cartoncino abbastanza grande; a questo punto, mancherà solo una dedica ed il gioco sarà fatto. Se preferisci, puoi usare la pasta di sale per realizzare un vero e proprio calco.

La pasta di sale è molto semplice da preparare: unisci in un contenitore capiente una tazza di acqua, una tazza di sale e due tazze di farina. Impasta bene il tutto fino ad ottenere una palla di pasta morbida, che sia compatta, e quindi pronta all’uso. Qui trovi un breve tutorial per non sbagliare, anche perché con la pasta di sale puoi realizzare tutto quello che vuoi e dare origini ad altre idee per la festa della mamma.

Per chi ama cucinare

Perché poi non preparare una semplice torta con cui festeggiare la Festa della Mamma tutti insieme? La maggior parte delle ricette delle torte è molto semplice, probabilmente ci sarà bisogno dell'aiuto di un papà o di una nonna in cucina, ma il divertimento nel mettere insieme tutti gli ingredienti e la soddisfazione di vedere il risultato a fine cottura, rendono la preparazione di una torta uno dei pensieri più gettonati per la Festa della Mamma: i bambini si divertono e la mamma ha la sua gradita (e gustosa) sorpresa.

Per i bambini della scuola primaria

Se ad aiutarti c'è un bimbo un po' più grande, che frequenta già la scuola elementare, significa che probabilmente saprà già sbizzarrirsi con pennarelli, matite colorate, pastelli a cera, tempere o gessetti. I disegni sono infatti tra i lavoretti scolastici più comuni e divertenti, perfetti per sfruttare la creatività dei piccoli: il primo passo è scegliere i materiali con cui preparare il tuo capolavoro per far felice la mamma, prima di poter dare sfogo alla fantasia. Un disegno o un biglietto di auguri personalizzato faranno sicuramente bella figura su una parete di casa, sul frigo in cucina o sulla scrivania in ufficio, e magari possono diventare l'occasione per sfoggiare i primi insegnamenti delle lezioni di inglese. Poco sforzo, tanta resa. Perché per una mamma, il disegno del proprio bambino ha lo stesso valore di un originale di un vero artista.

Lavoretti fai da te

Oltre a portare con sé la Festa della Mamma, maggio è anche il mese delle rose. Ecco perché si può pensare di prendere ispirazione da questa coincidenza e regalare alla propria mamma una rosa o uno dei suoi fiori preferiti, utilizzando alcuni materiali semplicissimi. È vero, un mazzo di fiori freschi è sempre gradito, ma in alternativa puoi darti da fare con cartoncini colorati, colla e un paio di forbici e creare il tuo fiore 3D personalizzato. Basterà creare tutte le componenti del fiore, dal gambo fino ai petali, per poi ritagliarne le sagome e incollarle, magari anche giocando con i cartoncini stessi, che puoi arrotolare o piegare, ad esempio per nascondere una dedica per la mamma.

Un'altra soluzione è quella di unire un semplice lavoretto fai da te per la Festa della Mamma al tentativo di far nascere nei bambini la passione per il pollice verde. Come? Si parte con dei vasetti nei quali piantare qualcosa di veramente semplice, l'importante è che possa produrre dei germogli. A questo punto, in mezzo ai ciuffi verdi spuntati nel giro di pochi giorni andranno piantati degli stecchi da gelato sui quali, a lavoro finito, basterà incollare delle foto dei figli, magari all'interno di una sagoma a forma di fiore ottenuta ritagliando un cartoncino.

Con materiale riciclato

Il riciclo creativo è un'ottima soluzione per ogni occasione, Festa della Mamma compresa! Magari senza saperlo, sono certamente tanti i materiali o gli oggetti in utilizzati in casa ai quali puoi dare una seconda vita in pochi semplici passaggi. Qualche esempio? È possibile trasformare qualsiasi piccolo recipiente, come un barattolo di latta o un vasetto di vetro, in un portafiori che può essere personalizzato all'esterno nei modi più svariati, incollando delle foto, strisce di carta regalo o delle forme ricavate con dei cartoncini.

Se poi hai una o più fotografie da stampare, puoi facilmente creare un lavoretto indimenticabile puntando tutto su una cornice originale: anche in questo caso, utilizza dei cartoncini da ritagliare in base alle dimensioni della foto, oppure del legno inutilizzato, dopodiché potrai passare alla personalizzazione. Stoffa, bottoni, ritagli di giornale e piccoli fiori: sfrutta la fantasia per decidere come decorare la cornice, la cosa importante è che sia creativa e riesca a esprimere almeno una piccola parte dell'affetto che vuoi trasmettere alla mamma.