La ricetta della crostata di fichi e mele, una prelibatezza della cucina vegana

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Cosa ne pensi di iniziare la giornata con una colazione a base di crostata di fichi e mele? Rigorosamente vegana, se stai seguendo questo tipo di alimentazione. Una ricetta molto facile, estremamente saporita e piacevole al palato.
Gaia Cortese 1 Settembre 2021

Sono ricchi di polifenoli e di antiossidanti, ma anche di preziose vitamine e sali minerali come il calcio e il magnesio, i fichi sono frutti molto saporiti che fanno anche molto bene alla salute dell'organismo. Sono molto dolci e per questo motivo si prestano alla preparazione di torte e crostate.

Nello specifico, la crostata di fichi e mele vegana associa due frutti facilmente disponibili tra fine estate e inizio settembre e utilizza solo farina integrale e di grano saraceno, latte vegetale e un pizzico di cannella che non guasta mai. Procurati quindi una tortiera dal diametro di 26 cm, una rotella dentata per realizzare le losanghe della crostata e tutti gli ingredienti elencati nella ricetta. Non rimarrai deluso.

Crostata di fichi e mele vegana

Ingredienti:

  • 500 gr di farina integrale
  • 125 gr di farina di grano saraceno
  • 150 gr di sciroppo o malto di riso 
  • 100 gr di sciroppo d’acero
  • 125 gr di olio di semi di girasole
  • 3 cucchiai di polvere lievitante naturale)
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • un pizzico di sale
  • 120 ml di latte vegetale

Per il ripieno:

  • 100 gr di zucchero di canna
  • 3 mele golden
  • 500 gr di fichi
  • 2 cucchiai di acqua
  • cannella
  • un limone bio

Procedimento

Procurati una ciotola capiente e mettici gli ingredienti secchi: le farine, il lievito, la vaniglia e il sale. A parte, in un’altra ciotola, mescola olio, sciroppi e latte vegetale, poi aggiungi il tutto agli ingredienti secchi. Amalgama bene tutto e lavora l’impasto per qualche minuto. Alla fine dovresti ottenere un panetto da lasciare a riposare in frigo per 30 minuti,  avvolto nella pellicola trasparente.

A questo punto, puoi iniziare a preparare il ripieno della crostata. Sbuccia le mele dopo averle lavate e tagliale a dadini spessi un centimetro circa. Per evitare che le mele ossidino, metti quelle appena tagliate in un recipiente con acqua e il succo di mezzo limone. Poi passa ai fichi, puliscili e tagliali a spicchi.

In una padella antiaderente fai scaldare lo zucchero e aggiungi 2 cucchiai di acqua: fai cuocere a fiamma bassa fino ad ottenere un caramello di colore marrone scuro, abbastanza denso, poi continua a mescolare. Ora unisci le mele, i fichi, la cannella, la scorza del limone grattugiata e cuoci per qualche minuto fino a quando le mele avranno un bel colore (devono però rimanere croccanti!), e infine lascia intiepidire.

Adesso puoi passare a preparare la base della torta. Fodera con la carta da forno una tortiera con diametro 26 cm e dividi l’impasto così: due terzi per la base del dolce e il resto per le losanghe. Con un mattarello stendi quindi la frolla cercando di ottenere una forma tonda dello spessore di circa mezzo centimetro e fodera la tortiera, bordi compresi. Distribuisci quindi il ripieno di mele e fichi alla cannella e poi passa a formare le losanghe, che andranno poi poste sulla tua crostata.

Per le losanghe stendi la frolla rimanente formando un rettangolo e con una rotella dentata ricava 6 strisce larghe circa 2 centimetri e mezzo che siano un po’ più lunghe del diametro dello stampo. Sistema e intreccia le losanghe tra loro per dare origine a una crostata dall'estetica invidiabile!

Dopo aver eliminato la pasta delle losanghe in eccesso e averle schiacciate leggermente affinché aderiscano al bordo della crostata, spennella la superficie della torta con una miscela di sciroppo di riso e acqua per ottenere una bella doratura. Infine, inforna nella parte bassa del forno statico alla temperatura di 180°C per circa 40-50 minuti.