Prima di mangiare le cipolle germogliate leggi qui!

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Cipolle o patate, quali sono quelle germogliano di più nella tua dispensa? È vero: hanno una lunga conservazione ma le si trova spesso con i germogli che fanno capolino. La domanda è lecita: si possono mangiare le cipolle germogliate oppure fanno male? Ecco la risposta.
Sara Polotti 28 Ottobre 2021

Cruda nell'insalata, nel soffritto, come marmellata… La cipolla è uno degli ingredienti base di moltissime cucine, anche di quella italiana. Dolce e saporita, piace a moltissimi palati. Ecco perché è sempre presente in casa, ed ecco perché spesso la troviamo in dispensa germogliata. Ma la cipolla germogliata si può mangiare? È commestibile oppure è dannosa per la salute? Dato che si parla sempre delle patate germogliate, che è meglio non mangiare, la domanda sorge spontanea anche in relazione alla cipolla.

Ma nel caso della cipolla il discorso è proprio diverso. Perché? Ecco tutto ciò che devi sapere riguardo alle cipolle e ai loro germogli.

I germogli della cipolla

La cipolla è un bulbo. Più precisamente: la parte commestibile della cipolla è il suo bulbo. Si tratta infatti di una pianta bulbosa che fa parte della famiglia delle Liliacee, dalle foglie cilindriche.

Quando la conserviamo in dispensa, la cipolla può gettare dei germogli. Si chiamano cacci o getti e il loro aspetto è questo: bianchi alla base e verdi in cima, sono croccanti e "pieni".

Le cipolle germogliate sono commestibili?

La risposta è , e basta pensare ad un fatto: quando mangiamo i cipollotti o il porro, mangiamo anche la parte apicale. Esattamente come essa, anche i germogli della cipolla non sono pensanti da digerire né tossici, ma, al contrario, possono essere gustosi in alcune ricette (anche se non vengono usati spessissimo in cucina).

Allo stesso modo, anche la cipolla germogliata può essere mangiata. Non significa che non è più buona o commestibile: in quel caso, la troveresti raggrinzita o marcita in alcuni punti. Se invece si presenta ancora in salute non c'è da preoccuparsi; basta pulirla, sbucciarla e tagliarla come al solito.

Come conservarle meglio

Per evitare che le cipolle gettino germogli (anche se, come hai appena letto, non è un problema) puoi conservarle meglio. Innanzitutto tienile lontane dalle patate: gli elementi che i due ortaggi esalano portano ad un processo di accelerazione della maturazione, influenzandosi a vicenda e andando a male prima del tempo.

Leregole di conservazione della cipolla non sono molte: se le seguirai, le tue cipolle dureranno molto di più, non marciranno e non raggrinzeranno.