Prova il Tè Jun, l’alternativa delicata del Kombucha a base di tè verde

Se il gusto intenso del kombucha non fa per te, ma sei fan delle bevande fermentate, che fanno molto bene all’intestino, devi provare il tè Jun, che contiene tè verde e miele crudo. E’ delicato e gradevole: potrebbe diventare la tua bevanda estiva preferita.
Valentina Rorato 2 Giugno 2022
* ultima modifica il 02/06/2022

Il tè Jun, o tè verde kombucha, è una sorta di cugino della famosa kombucha. Spesso indicato come lo "champagne del kombucha", jun ha un sapore più frizzante e delicato. Hai mai assaggiato questo infuso? Sai che cos'è e conosci le sue proprietà?

Che cos’è

Lo tè jun è noto anche come tè verde kombucha ed è un infuso che viene preparato con tè verde e miele anziché tè nero con zucchero di canna, risultando molto delicato delicato. Il tradizionale Kombucha è di gran moda e, ormai si trova in tutti i supermercati, quindi se non lo hai ancora assaggiato sicuramente lo hai notato, il tè Jun è ancora relativamente sconosciuto.

È una bevanda fermentata e proprio come il kombucha hai bisogno di uno SCOBY (cultura simbiotica di batteri e lieviti) per preparalo. Alcuni sostengono che esista una sola cultura kombucha utilizzata per entrambe le bevande. La verità, però, è che si è diffusa una cultura Jun, che è una composizione diversa di batteri e lieviti che sopravvivono meglio grazie ai nutrienti del tè verde e agli zuccheri nel miele, dato che il miele porta in tavola la propria popolazione di microbi.

Storia

Non esiste una storia verificabile, ma si è diffuso un mito molto affascinante sull’origine di questo té. La leggenda vuole che Jun sia originario dell'Himalaya. E che i monaci e i guerrieri spirituali nomadi che vagavano per le alte praterie del Tibet furono i primi a produrlo. Ma ci sono poche prove concrete o informazioni verificabili che supportano la sua origine spirituale e tibetana. Si ipotizza anche che Jun sia un ramo piuttosto nuovo di kombucha che probabilmente ha avuto origine da qualche parte nel Pacifico nord-occidentali. Ci sono esperti che sostengono che, poiché il miele è meno lavorato dello zucchero e che il tè verde è meno lavorato del tè nero, jun debba essere precedente del kombucha.

Che sapore ha?

Jun kombucha ha un sapore molto interessante e dissetante. Se ti piace il kombucha, il tè jun dovrebbe conquistarti facilmente. Il sapore è molto più sottile e non ottiene facilmente quella sfumatura di aceto. Anche quando Jun diventa aceto (se l'hai lasciato fermentare troppo), non è così forte come alcuni trovano il kombucha di tè nero fermentato.

Proprietà

Il Jun tea, essendo una bevanda fermentata, ha numerose proprietà. Può, prima di tutto, aiutare la digestione e la salute dell'intestino, sostenere il sistema immunitario. Jun ha gli stessi vantaggi del tè verde, famoso per essere ricco di antiossidanti, e del miele, noto per essere un antibiotico naturale, con l’aggiunto di fermenti e batteri. E' dunque un modo semplice per ingerire i probiotici, utile per le persone a cui non piace consumare yogurt o prendere gli integratori. Il Jun kombucha è naturalmente energizzante, ma ha molta meno caffeina e zucchero rispetto al caffè o alla soda. Può quindi essere la bevanda giusta per ridurre il consumo caffè, tè o bibite e goderti una sferzata di energia più naturale!

Differenza tra kombucha e jun

Le differenze tra kombucha e jun non sono molte ma sono sostanziali.

  • Sono fatti con ingredienti diversi. Il tè Jun fermenta meglio nel tè verde addolcito dal miele crudo. Il tè Kombucha fermenta meglio nel tè nero addolcito dallo zucchero.
  • Hanno un sapore diverso l'uno dall'altro. Ingredienti diversi danno come risultato profili di sapore distinti e unici. Jun è delicato con note floreali e una leggera acidità. Al contrario, il kombucha ha un gusto caspro e molto meno delicato.
  • Jun fermenta più velocemente. Il ciclo di fermentazione di Jun dura alcuni giorni, mentre il ciclo di kombucha dura circa una settimana.
  • Jun ha bisogno di temperature più fresche
  • Jun ha leggermente più alcol del kombucha, ma entrambi ne contengono pochissimo.

Come si fa

Ingredienti

  • 1l di acqua
  • 2 cucchiaini di tè verde sfuso
  • 100 ml di miele
  • 1 jun SCOBY
  • 100 ml di tè Jun da un lotto precedente

Preparazione

Preparare il tè Jun è semplice, devi prima di tutto fare il tè verde (usa quello in foglie di buona ualità), addolcirlo, raffreddarlo a temperatura ambiente. Poi devi aggiungere il tuo SCOBY e attendere. Ovviamente, perché la fermentazione abbia successo nel tè devi mettere del miele crudo, perché il miele pastorizzato può causare la mancata coltura e può danneggiare lo SCOBY nel tempo.

Presta attenzione alla temperatura. Jun si produce meglio a una temperatura ambiente fresca di circa 20 gradi. Copri poi il barattolo senza stringere. Jun dovrebbe fermentare a cielo aperto come il kombucha, ma si consiglia di usare un tappo di stoffa o con una garza per tenere lontani insetti e detriti.

Mescola molto bene prima dell'imbottigliamento. La coltura contiene sia batteri benefici che lieviti. I lieviti sono più pesanti dei batteri e tendono ad affondare sul fondo dell'infuso, quindi mescola bene prima dell'imbottigliamento.

Fonte | Microbioma

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.