Quali sono gli ingredienti naturali per la cura della pelle del viso?

Affidarsi a ingredienti naturali è la scelta più saggia per prendersi cura della tua pelle, soprattutto quella del viso, che è particolarmente delicata ed esposta ad agenti esterni. Fai sempre dunque molta attenzione alle etichette e guarda se contengono almeno uno dei prodotti che trovi elencati di seguito.
Valentina Rorato 31 Dicembre 2020

La cura della pelle del viso è prima di tutto un impegno che te stesso. Avere una cute idratata, che non presenta imperfezioni troppo marcate o rughe prima del tempo non solo è sintomo di salute, ma ti dà benessere psicologico. Come mai? Probabilmente ti aiuta a guardarti allo specchio con più soddisfazione. E' dunque un rito doppiamente importante.

Ma per prendermi cura della mia pelle devo spendere molti soldi? La risposta è no. Ovviamente, puoi affidarti a creme costose o a trattamenti di bellezza professionali che possono richiedere un budget oneroso, ma potresti anche semplicemente usare dei prodotti naturali e sperimentare la skincare fai da te. Quali sono i prodotti da preferire??

Qui trovi i migliori ingredienti naturali per la pelle di cui hai bisogno per mantenere un aspetto fresco e giovane.  Puoi creare delle maschere senza conservanti o prodotti chimici o semplicemente puoi utilizzare questo elenco per verificare le etichette dei cosmetici che stai acquistando.

Olio di cocco

L'olio di cocco può essere ingerito e applicato localmente. È altamente idratante, ideale per la rimozione delle cellule morte, per il rafforzamento del tessuto cutaneo e la protezione della pelle dalle scottature solari. È anche utile per curare la dermatite e per prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Olio di Argan

L’Argan è considerato l’olio più pregiato, perché ricco di vitamina E e acidi grassi essenziali. È dunque efficace nel ridurre la comparsa di rughe e linee sottili, cicatrici e smagliature. Funziona bene anche nel combattere i primi segni dei danni del sole e dell'invecchiamento, oltre a migliorare l'elasticità della pelle.

Tea tree oil

Per centinaia di anni, molte donne hanno utilizzato l'olio di melaleuca per trattare eruzioni cutanee, infiammazioni e arrossamenti della pelle. L’olio dell'albero del tè è un ingrediente ben tollerato anche in caso di acne. Lo puoi applicare in piccole quantità direttamente sulla cute.

Olio essenziale di legno di sandalo

L’olio  essenziale di legno di sandalo è ideale per combattere le infiammazioni cutanee. Non applicarlo direttamente sulla cute, ma mescolalo con un olio vettore, meglio se quello di mandorle. Le proporzioni sono incredibili: bastano due o tre gocce di sandalo in 180 ml di mandorle.

Olio di semi di uva

L'olio di semi d'uva è un ingrediente che trovi spesso nei prodotti per la cura della pelle. Viene spremuto dai semi d'uva dopo la pigiatura per ottenere il vino. Proprio come il cocco, contiene molti antiossidanti ed è ricco di acido linoleico. L'acido linoleco riduce l'acne e mantiene l'idratazione della pelle. Non è però comedogenico, quindi non ostruisce i pori e può essere utilizzato anche su pelli sensibili. Può essere usato come alternativa alla crema per gli occhi per schiarire le occhiaie.

Acqua di rose

L'acqua di rose è un ingrediente efficace per la salute e la bellezza in  generale. Può rinfrescare e lenire la pelle irritata. Agisce come un detergente e come idratante. Serve anche come ingrediente antietà perché può tonificare, ammorbidire, ringiovanire e rivitalizzare la pelle matura.

Chicchi di caffè

Il caffè è un incredibile antiossidante e previene le rughe e le classiche macchie causate da iperpigmentazione. Come si usa? Puoi macinarli o utilizzare i fondi di caffè della moka. Mescola questo prodotto con dell’olio a tuo piacere (dal comune olio di oliva a quello di Argan) e applicalo sul viso. L’effetto è quello di un leggerissimo scrub.

Centella asiatica

Questa antica erba, spesso utilizzata nella cucina asiatica, pare avere ottimi benefici per la salute della pelle, soprattutto la cura delle ferite. La centella asiatica contiene di aminoacidi, beta carotene, acidi grassi e sostanze fitochimiche fondamentali per lenire gli arrossamenti ma anche per migliorare l’elasticità cutanea o prevenire le rughe.

Burro di karité

Il burro di karité è un estratto dalla noce dell’albero di karité ed è l’ingrediente di molte creme idratanti. Si utilizza anche in purezza nonostante non abbia un odore piacevolissimo. Tra i benefici, è antinfiammatorio e calmante. Raramente causa allergie e ciò lo rende ideale per chi ha la pelle molto sensibile.

Cacao

L'uso del cacao negli alimenti e nella medicina risale a circa 3000 anni fa, ai tempi dei Maya e degli Aztechi. Questa sostanza (come estratto o burro) ha diversi benefici se applicato sulla pelle. Contiene infatti fitocomposti bioattivi, antiossidanti fenolici (flavonoidi,  catechina, epicatechina e procianidine), minerali essenziali, vitamina E, acidi grassi omega 3 e teobromina. Le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie migliorano la fotoprotezione della pelle contro i raggi UV del sole e inibisce la produzione di collagenasi ed elastasi (cioè gli enzimi che degradano le cellule della pelle).