Sbeffeggia la campagna plastic free e getta in mare una bottiglietta di plastica: sarà denunciato

Il giovane, che si trovava nei pressi di Punta Licosa, in Cilento, ha postato il video su Instagram. L’episodio è stato segnalato dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. L’autore del gesto sconsiderato è stato identificato e adesso rischia una denuncia.
Federico Turrisi 12 agosto 2019

La reazione che dovresti provare guardando un video del genere è solo una: sdegno. Una provocazione, per attirare l'attenzione dei followers e acchiappare qualche like in più su Instagram. Ma soprattutto un gesto da persone irresponsabili, da condannare senza se e senza ma. Il protagonista di questa brutta storia è un giovane, che ha postato un video in cui getta una bottiglia di plastica in mare al grido "Via la plastica, viva il plastic free, niente plastica sulla mia barca". Siamo a Punta Licosa, in provincia di Salerno, in mezzo alle acque cristalline del Parco Nazionale del Cilento.

Il video è stato notato anche dal consigliere regionale dei Verdi in Campania Francesco Emilio Borrelli che ha definito l'autore del gesto "un giovane cialtrone". "Un gesto squallido, tanto più se utilizzato per sbeffeggiare una cosa seria e delicata come il plastic free" – si legge nella nota pubblicata sul profilo Facebook del consigliere – "Non c’è nulla da scherzare in gesti come questi, nessuna goliardia, solo inciviltà. Si lascia passare un messaggio sbagliatissimo, e per di più sui social. Abbiamo notato, poi, che c’è la tendenza a scusarsi sempre dopo che l’indignazione della gente gli fa capire la stupidaggine che hanno commesso. Non transigeremo mai. Segnaleremo ogni gesto incivile, ogni abuso, ogni inquinamento dei nostri mari!”.

La Capitaneria di Porto avrebbe già individuato il responsabile. Il ragazzo si è scusato ma questo non gli permetterà di evitare una denuncia penale.